lunedì 19 gennaio 2009

Crostata meringata al limone

04

Il mio blog aveva proprio proprio voglia di una ricettina dolce dopo le ultime salate che ho postato...

....potevo non accontentarlo? Così ho deciso di regalargli una bella crostata al limone, che ha fatto anche la felicità di mio marito a cui brillavano letteralmente gli occhi l'altra sera quando l'ho portata in tavola!

L'avevo già preparata qualche anno fa dopo che avevo assaggiato quella della mamma di una collega e mi era piaciuta davvero molto. L'asprignolo del limone e la dolcezza della meringa sono davvero un connubio delizioso per il mio palato!

Non trovando più la ricetta ne ho cercate un po' sui vari blog approdando qui... e alla fine l'ho realizzata apportando giusto un paio di modifiche.

12

Riporto qui gli ingredienti della "mia" versione:

per la frolla: 250 gr di farina - 100 gr di burro - 100 gr di zucchero - 1 uovo - un pizzichino di lievito per dolci.

per la crema al limone: 70 gr di burro - 100 gr di zucchero - il succo e la buccia di 2 limoni non trattati - 2 uova.

per la crema pasticcera: 250 gr di latte - 2 cucchiai rasi di farina - 3 cucchiai rasi di zucchero - 2 tuorli piccoli o 1 grande.

per la meringa: 2 albumi - zucchero in quantità pari al doppio del peso dei 2 albumi - un pizzico di sale.

Ho preparato la crema al limone sciogliendo nel microonde il burro, unendo poi lo zucchero, il succo dei limoni e le bucce (tagliate in pezzi grandi per poi toglierli), le uova leggermente sbattute e ponendo poi il tutto a bagnomaria mescolando fino a che la crema non si addensa. Una volta pronta e raffreddata l'ho lasciata in frigo fino al momento di utilizzarla.

Successivamente ho preparato la crema pasticcera.

Da quando ho imparato a farla nel microonde è ancora più veloce... ho scaldato il latte con dentro la buccia di limone. In una ciotola da microonde ho mescolato i tuorli con lo zucchero, poi ho aggiunto la farina e il latte (dopo aver tolto la buccia), e ho messo il tutto nel microonde (potenza massima la mia 800w) per un minuto. Ho mescolato con una frusta e rimesso nel micro per 30 secondi, rimescolato e sono andata avanti così (30 secondi alla volta) finchè la crema non era della consistenza che desideravo (circa 1 minuto e mezzo per me). Poi ho messo a raffreddare. (se per caso vi dovesse risultare una crema con qualche grumetto con una passata di minipimer torna liscia... io non ho avuto bisogno stavolta).

Ho preparato la frolla e dopo averla lasciata riposare unìora in frigo l'ho stesa e ho foderato uno stampo medio, ho bucherellato la pasta e messa a cuocere a secco per 10 minuti a 200°C (bucherellate per bene in modo che non si gonfi troppo in alcuni punti).
Una volta sfornata l'ho lasciata raffreddare.

Quando è ormai tutto raffreddato ho amalgamato le due creme e ho riempito la base della crostata.

Mentre scaldavo il forno a 200°C ho preparato la meringa.
 

Ho montato a neve gli albumi con lo zucchero e un pizzico di sale in una ciotola fino ad ottenere una meringa sarà gonfia, lucida e soda.

L'ho spalmata con un cucchiaio su tutta la superficie della crostata creando con il dorso del cucchiaio delle onde.

Ho infornato per pochi minuti fino a quando la meringa si è colorata in superficie (fate attenzione a controllare spesso che non si bruci!!).

Fate raffreddare e conservate in frigo fino al momento di portare in tavola.

02


0 commenti:

Posta un commento