martedì 30 dicembre 2008

Basta una candela...

Tutto il buio del mondo
non può spegnere
la luce di una candela....

non è meraviglioso?
sabato 27 dicembre 2008

E' passato il Natale

e io non ho avuto un minuto per potervi fare i miei auguri!!!

E si!! Perchè come sempre mi riduco a fare tutto all'ultimo minuto e le mie giornate non sono mai tranquille e monotone!!! Perchè il 24 mattina sono stata impegnatissima a impacchettare i regali, a mettere biscotti e cioccolatini nelle bustine per portarli in reparto ai colleghi, a preparare un vassoio che mio marito doveva portare a cena, il tutto con la peste in mezzo che frugava ogni cosa!!!

10

Poi alle 12 scatto in stazione per andare a prendere gli ultimi regali per i miei colleghi di turno... stavo per perdere il treno ma con una mega corsa riesco a salire... nel mio vagone c'era una ragazzina che salutava tutti e faceva gli auguri ad ogni fermata, troppo forte...

Scendo dal treno... ho solo mezz'ora prima che il mio collega mi passi e prendere in macchina... e mi perdo nel parcheggio della stazione... torno indietro e corro in mezzo ai passanti per tutto il corso nuovo a Salerno... sembravo (sembravo?) una pazza.... arrivo al coin e mi fiondo alla cassa dove so di trovare il pacchetto che mi interessa ... questo...

b190_1

alla cassa non c'è nessuno, solo una signora che deve pagare... meno male penso, faccio in tempo a fare tutto.... invece il dramma... un cliente con moglie e figlia a seguito imbufalito assale le commesse "Vergogna!!! Vi sembra un pacco che posso presentare??? (NB... uno scatolone grezzo dentro ad una busta coin) Mica sono venuto a comprare piastrelle!!! Ridatemi i miei soldi!!! Un'ora per scegliere il regalo, un'ora per averlo e adesso questa confezione indecente!!! Non me ne frega niente!!! Voglio i miei soldi e me ne voglio andare che ho perso abbastanza tempo!! Chiamate il responsabile!!" non faceva parlare nessuno... io volevo solo il mio pacco e mi stavo iniziando ad alterare... perchè anche avendo ragione, stava facendo perdere tempo a tutti... poteva lasciare li tutto o si faceva chiamare subito il responsabile e via... che poi se ti senti tanto signore... invece di andare al coin a fare acquisti, vai in uno di quei negozi di extralusso dove leccano a terra dove passi tu!!!!!

Comunque appena la commessa si libera le grido "Voglio questo!!!" già con il bancomat in mano!!! Pago all'istante e chiedo dove posso farmi fare un pacchetto... e inizia il dramma... e non hanno la busta abbastanza grande... e non hanno la carta abbastanza grande.. e il responsabile (già scocciato per il tipo di prima) dice alle commesse... "Non abbiamo niente, dite di farselo a casa il pacchetto che lo fà sicuramente meglio!" ... ma chi ci va a casa????? Fatemi sto cavolo di pacchetto!!! Alla fine con 2 pezzi di carta velina a pallini rosa (moooooooolto natalizia) mi incartano il regalo, ci mettono la coccarda e me lo consegnano nella famosa busta coin...

Mi lancio dalle scale... adocchio il negozio dove prendere il regalo all'altro collega ma c'è una fila chilometrica... non posso farcela... devo rimandare a dopo Natale, per ora gli consegno solo i miei biscottini...

Mi lancio nella mischia... credo di aver steso qualcuno con mio rosatissimo pacco gigante ma dovevo CORREREEEEEEEE!!!!!!!

Poi ho passato tutto il pomeriggio al lavoro e in serata sono stata con i miei cognati a festeggiare e scartare i regali...

il 25... apertura dei regali con mio figlio (nemmeno il tempo di prendere la macchina fotografica mi ha dato!!!) tutto felice e curioso!!! Poi mi sono dedicata a preparare una torta salata ed un danubio da portare a pranzo (visto che cucinano sempre le mie cognate e io vorrei contribuire un pochino) ed arrivano le 12 e 30 e mi devo ancora lavare e vestire!!!

Giornata passata ancora in compagnia di cognati e nipoti e poi verso le 4 ce ne torniamo a casa per far riposare il bambino e perchè io devo andare a fare la notte!!! Ci mettiamo tutti e 3 nel lettone e dopo un'ora il mio cucciolo inizia a piangere e lamentarsi (il tutto mentre dorme) e non riesco a tenerlo nel letto... finiamo sul divano dove lui dorme un po' piangendo e lamentandosi fino alle 7, mentre mio marito nel letto continua a dormire fino alle 7 e io, l'unica che avrebbe dovuto riposare per andare a fare la notte sono sveglia a guardare il mio cucciolo!! Il tutto con un male e un'acidità di stomaco tremendi (io e mio marito ... e suppongo anche mio figlio visto il sonno disturbato!!)

Il giorno dopo rientro a casa dal lavoro, riposo 40 minuti e poi vado a prendere mio figlio da mio suocero, a ritirare la torta per S.Stefano e di nuovo a pranzo fuori... pomeriggio a stirare e serata a letto (sono crollata)...

Per cui, adesso, sperando che il vostro Natale sia stato felice e sereno, che l'abbiate passato con tutti i vostri cari e che vi siate divertiti un sacchissimo, faccio tantissimi Auguroni ritardatari ma dal profondo del cuore a tutti quelli che sono passati e passeranno da qui in questi giorni!!!

21__128-gg72
mercoledì 24 dicembre 2008

Ancora biscotti Natalizi

E questa forse sarà l'ultima infornata natalizia... forse...

Mamma come mi piace impiastricciare!!!!

La mia cara amica di forum Veronica mi ha dato questa ricettina per i biscotti che ho subito provveduto a preparare ....

Ingredienti : Farina 00 gr. 500, Burro gr. 200, Zucchero gr. 250, Latte gr. 60, 1 uovo, Aroma vaniglia e un pizzico di lievito per dolci

Impastare tutto, preparare i biscotti e cuocerli a 180 per una decina di minuti (questa frolla non ha bisogno del riposo in frigo, si possono preparare subito i biscotti)

Per la glassa: 210g zucchero a velo, 15g succo di limone, 15g di albume, coloranti alimentari

Montare tutto con la frusta elettrica dividere nelle ciotoline e colorare


Poi con un cono fatto con carta da forno decorare.


07
0304

E poi ne ho preparati altri con la ricetta dei biscotti modellati che avevo postato qua un po' di tempo fa... Questi sarebbero pupazzi di neve anche se, come dice mio figlio, somigliano di più a pinguighi!!!

02
06
Non fanno tanto Natale così colorati????

E poi ecco un link per creare i coni di carta (gentilmente offerto da Veronica, visto che io da vera imbranata mi sono impiastricciata tutte le mani con i coni mal fatti... c'era glassa su ogni dita.. che sono stata costretta a leccarmi via dalle mani)
martedì 23 dicembre 2008

Alberello briochoso salato

05
Mamma mia quante belle cose si vedono nei vostri blog di cucina... per sperimentare ogni cosa che mi piace dovrei stare chiusa a vita in cucina!!!

L'ultima cosa che mi ha ispirato è stato un bellissimo e golosissimo alberello di brioches alla nutella (mamma mia che goduria!!!) realizzato su Dolci a go go!!! 

Ho pensato... e se lo facessi salato da portare in reparto domani come augurio per i colleghi???


06


Ed eccolo realizzato!!!

Ingredienti: 550 gr di farina manitoba, 250 gr di latte tiepido, 50 gr di olio d'oliva, 30 gr di zucchero, 10 gr di sale (un cucchiaino piccolino da caffè), 1 panetto di lievito di birra

Ho preparato con il bimby l'impasto con l'unica accortezza di utilizzare il lievito sciolto nel latte tiepido e di unire il sale per ultimo dopo aver impastato per bene gli altri ingredienti.

Ho lasciato a lievitare un paio d'ore in forno spento (era tiepido perchè avevo preparato una torta salata nel pomeriggio... con i carciofi che mi ha mandato la mia mamma... buonaaa!!) ed ha triplicato il suo volume.

Dopo queste 2 ore ho preparato dei pezzi d'impasto (circa 70 gr) me ne sono venuti 13 (un numero ricorrente nella mia vita) che ho steso con il mattarello e farcito (io ho usato ricotta, prosciutto e auricchio dolce, in altri mortadella e altri ancora speck, ma ci si può sbizzarrire come si vuole) e ho chiuso per bene formando delle palline che ho disposto a forma di alberello sulla placca del forno ricoperta di carta forno.

02 03

Ho lasciato lievitare ancora mezz'ora mentre scaldavo il forno a 180°

Ho poi infornata per una ventina di minuti utilizzando la funzione forno ventilato e girando una volta la placca perchè mi si stava colorando solo da un lato.

Ecco uno dei ripieni... 08


Che ne dite?
04
lunedì 15 dicembre 2008

Accordi e Spartiti regala il nuovo iPod nano-chromatic!

Accordi e Spartiti ha deciso di inaugurare il blog con un regalo ad uno dei suoi lettori: il nuovo iPod nano chromatic (4a generazione), il cui colore sarà scelto proprio dal vincitore.


Partecipare è semplice... leggete qui il regolamento.

Sul sito (interamente realizzato da musicisti) è possibile reperire partiture, Testi canzoni , spartiti, tablature, accordi vari di canzoni italiane ed internazionali, il tutto rivisto e corretto in modo da poter essere il più accurato possibile.

Se vi interessa sbrigatevi perchè la possibilità di partecipare scade alle 24.00 del 16 dicembre 2008.

Io ci provo!!!
domenica 14 dicembre 2008

Palle natalizie polistirolo e carta

E' iniziato tutto da 4 palline di polistirolo ricoperte di carta da pacco e di carta di riso...

palle natalizie_ 001
Ho trovato su un vecchio numero di "Creare" (forse di un paio di Natali fa) un articolo che descriveva come decorare delle palline trasparenti trasformandole in Babbo Natale, in Angioletto, in Pecorella e in Renna (c'era anche un orso ma io mi sono fermata ai primi quattro)... io ho riadattato l'idea su delle palline in polistirolo che avevo comprato apposta per un regalo alla mia amica Ely.
Ho ricoperto ogni palla con una carta diversa.....

carta da pacco per la renna, palle natalizie_ 004
palle natalizie_ 005 carta di riso azzurra per l'angelo, sempre carta di riso bianca per la pecorella e rossa per Babbo Natale. Ho strappato la carta a pezzettini e l'ho incollata utilizzando colla vinilica mischiata ad acqua che ho steso prima sul polistirolo e poi man mano attaccando i pezzetti di carta. La colla vinilica così diluita asciugandosi rimane trasparente così si vede solo la palla con la carta colorata. Ho messo le palline su un bicchierino di plastica e ho ricoperto prima un emisfero e poi una volta asciutto sono passata all'altro.
Mentre asciugavano ho ritagliato sul cartoncino colorato le sagome dei volti e di zampe, mani, calze, guanti, ali, occhi, nasi ecc ecc ecc che ho trovato sul cartamodello del giornale.
Il progetto prevedeva l'utilizzo della gomma crepla, che vendono in fogli da ritagliare. Purtroppo non sono riuscita a trovarla e non avendo il tempo di ordinarla da internet ho preferito utilizzare il cartoncino, solo che in questo modo ho aumentato il lavoro perchè per dargli un certo spessore ho ritagliato ogni forma 5 volte incollandole una sull'altra (ad esempio ho ritagliato 5 volte la forma delle ali e le ho incollate una sull'altra ottenendo delle ali spesse circa 3 mm).
Una volta asciugate le palline ho ricomposto i personaggi, così vi presento....

LA RENNA

palle natalizie_ 018

L'ANGIOLETTO

palle natalizie_ 019

BABBO NATALE

palle natalizie_ 026

LA PECORELLA

palle natalizie_ 023
Che ve ne pare? A me piacciono proprio tanto (nonostante mia madre mi abbia detto che l'angelo sembra un'ape... avete presente l'aperonzola di art attack???)
Le gambe e le braccia sono pezzi di twistart colorata incollata con lo scotch sulla palla e poi ricoperto con pezzetti di carta riso dello stesso colore della pallina incollati sopra lo scotch con la stessa tecnica utilizzata per ricoprire la pallina (colla vinilica e acqua) e fatti ben asciugare e lo stesso vale per il nastro di raso posto in cima per appendere la pallina (utilizzando la pallina in plexiglass invece il buchino per appenderla è già presente e il nastro si può infilare direttamente senza incollarlo).
Le zampine, i piedi e i guanti sono invece incollati al filo twistart (ossia alla gamba) con un po' di colla.
Le varie parti del viso sono incollate tra di loro con la colla e per gli occhi e il naso ho utilizzato dei quadratini distanziatori.
Se avete la colla a caldo faticherete molto meno (io sono stata ore a fare asciugare i pezzi prima di poterli "lasciare" senza che si staccassero).

Ho preparato anche una scatoletta per poterli poi regalare ed ecco come si presentavano belli in ordine

palle natalizie_ 009
sabato 13 dicembre 2008

Muffin di patate e asparagi

frittata patate e asparagi_ 013

Ho trovato l'idea sul blog Arancionissima con i suoi sformatini verticali di patate e asparagi... solo che io ho fatto le cose in grande...

Ingredienti: 3 patate, un mazzetto di asparagi, 3 uova, latte, sale e pepe, parmigiano grattugiato, olio.

Ho lessato gli asparagi (avevo quelli congelati) in acqua bollente salata, nel frattempo ho lavato e pelato le patate e le ho grattugiate con la grattugia a fori grandi e le ho cotte con un po' d'olio in una padella antiaderente mescolando spesso. Ho aggiunto gli asparagi tagliati a rondelle e ho fatto insaporire il tutto.

frittata patate e asparagi_ 001

Dopo averli lasciati raffreddare ho sbattuto le uova con sale e pepe, ho aggiunto il formaggio grattugiato e un paio di cucchiai di latte. Ho mischiato le verdure al composto e ho preparato gli stampini dei muffin unti d'olio (spennellati con il pennellino) che ho poi messo in forno caldo a 180° per una ventina di minuti. Con il composto che avanzava ho preparato una normalissima frittata.

Ecco qua...

Carinissima l'idea degli sformatini verticali per un buffet!

frittata patate e asparagi_ 008
venerdì 12 dicembre 2008

Una settimana di biscotti

La scorsa settimana, complice un regalo da spedire, ho preparato una marea di biscotti, tanti da riempire per bene le mie 2 grandi scatole di latta (quelle di un pandoro e di un panettone dello scorso anno)... ho voluto provare un po' di ricette made in cookaround... e ho trovato alcune ricettine che vale la pena conservare!!!

biscotti _ 002
Le propongo anche a voi...

@@ Biscotti … Ciokki Innevati @@

Ingredienti : 210 gr farina - 250gr cioccolato a pezzetti fondente - 110gr zucchero - 55gr margarina - 2 uova - - mezzo cucchiaino di lievito x dolci - una bustina di zucchero vaniglia 12 gr - un pizzico di sale - zucchero a velo q.b.

Ho preso la cioccolata e l'ho sciolta nel microonde, dopo di che ho aggiunto la margarina e girato con un cucchiaio di legno mescolando finché non si è sciolta.

In un altro recipiente ho versato la farina, il pizzico di sale, lo zucchero vanigliato e il lievito e mescolato.

In un altra ciotola ho montato le uova e lo zucchero fino a quando sison ben gonfiate.

Poi ho versato la cioccolata nelle uova e girato bene per amalgamare infine ho aggiunto la cioccolata alla farina e girato mescolando gli ingredienti solo finché si sono amalgamati (non bisogna eccedere nel girare l'impasto che sarà abbastanza appiccicoso ed è del tutto normale). Ho lasciato in frigo per 1 ora, poi ho preso l’impasto e iniziato a formare delle palline (l'impasto si e'indurito e quindi si può lavorare bene) grandi quanto una noce, passate per bene nello zucchero a velo e disposte su una placca rivestita di carta da forno ben separate tra di loro perché aumenteranno di volume. Ho infornato a 170° (forno già caldo) per 10 min.

ciokki_ 006 

ecco l'interno

ciokki_ 008
Questi davvero meritano di essere preparati, anche se la prossima volta provo a mettere meno zucchero a velo prima della cottura e a metterlo dopo. Buonissimi.

@@ Biscotti con Ricotta e Cioccolato @@

biscotti ricotta ciocco_ 003

Ingredienti : 350g. di farina - 1 uovo - 100 g. di latte - 125 g. di ricotta - 200 g. di zucchero - 1/2 bustina lievito - 100 g. di gocce di cioccolato - 1 bustina di vanillina

Ho mescolato, semplicemente con un cucchiaio, l'uovo con lo zucchero, il latte e la ricotta. Setacciato la farina con il lievito e la vanillina li ho aggiunti al composto. Per ultimo ho unito le gocce di cioccolato.
Ho formato delle palline e le ho disposte su una teglia con carta forno e lasciate in frigorifero per 30 minuti.
Dopodiché ho cotto in forno caldo a 180° per 12-15 minuti. Alla fine una spolverata con zucchero a velo.

Veramente buoni anche questi, solo che pur rimanendo morbidi per parecchi giorni, se li volete regalare preparateli non più di un giorno prima, la differenza si sente (io ne ho ancora nella mia scatola di latta, sono sempre buoni, ma appena fatti erano speciali)


@@ Frollini al limone @@

biscotti limone_ 003
Ingredienti : 3 tuorli - 225 gr di farina - 100 gr di burro - 150 gr di zucchero - la buccia grattugiata di 2 limoni

ho impastato tutti gli ingredienti e formato una palla che ho poi lasciato riposare in frigorifero per 1 ora.

 Ho ripreso l'impasto e formato delle palline grandi come noci, disposte in una teglia coperta di carta da forno e le ho schiacciate con i rebbi di una forchetta per appiattirle ed ottenere una superficie rigata. Ho cotto in forno caldo a 180° per 15 minuti


Ho scordato di fotografarlo cotto e ce lo siamo pappato...

@@ Quadrotti Yogurtosi @@

Ingredienti : 200 g farina - 75 g fecola - 100 g burro sciolto a bagno maria e fatto raffreddare - 1uovo intero - 2 cucchiai abbondanti di yogurt bianco - 100g zucchero - 1/2 bustina lievito per dolci - limone grattugiato o vanillina

Ho amalgamato in una ciotola prima i solidi: farina, fecola, zucchero e lievito e li ho mescolati per bene con un cucchiaio. Ho creato un buco nel mezzo e aggiunto i liquidi : uovo, burro e yogurt e mescolato per bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ho steso la pasta facendomi aiutare all'occorrenza da altra farina sul piano di lavoro e ho tagliato con il tagliapasta dei ravioli dei rettangolini. La pasta non deve essere stesa troppo sottile. Ho cotto in forno caldo a 160° per 12/15 minuti
quadrotti yogurt_ 002
Buonissimi e delicati, si conservano a lungo nella solito scatola di latta.

@@ Biscotti alla Nutella @@

biscotti nutella_ 005
Ingredienti : g 350 di farina - g 250 di fecola di patate - g 200 di burro - g 200 di zucchero - 2 uova intere - 1 tuorlo - Latte per spennellare

Ho preparato la farina a fontana e messo dentro tutti gli ingredienti incluso il burro tagliato a pezzi. Ho impastato il tutto ottenendo prima un composto sbriciolato e poi un bel panetto liscio. Avvolto nella carta pellicola l'ho lasciato in frigo per circa mezz'ora. Quindi l'ho steso su un foglio di carta da forno e ho ricavato dei dischi. Ho farcito la metà dei dischi con abbondante nutella e l'ho richiuso con un altro disco. Ho spennellato la superficie con un po’ di latte e cotto in forno caldo a 180° per circa 15 minuti

biscotti nutella_ 001 biscotti nutella_ 002

@@ Biscotti di vetro @@

biscotti _ 003
Ingredienti : 300 g. di farina - 150 g. di burro - 150 g. di zucchero - 1 uovo grande - la scorza di 1 limone grattugiata
 

Caramelle dure per la decorazione

Ho preparato la frolla con gli ingredienti e l'ho lasciata riposare mezz’ora in frigo. Poi ho steso la pasta, ritagliato le forme e con una formina più piccola ho creato un buco della forma che mi piaceva (a seconda della decorazione che serve si può cambiare).

Ho tritato delle caramelle dure, fino a ridurle in cristalli, un po’ più piccoli del sale grosso. Ho messo i cristalli nel buco e infornato a 180° per 7-8 minuti.

E' necessaria una bella "montagnola", anche se sembra che strabordi perché la caramella poi si scioglie e si allarga sul fondo. Ho tolto dal forno e lasciato raffreddare, dopo una decina di minuti i cristalli tornano duri, come la caramella ho triturato.

biscotti vetro_ 005

La cosa che mi ha creato maggiori difficoltà è stato triturare la caramella... ne ho schizzato ovunque!!! Poi da furba non mi ero accorta di aver preso caramelle bianche.. per cui ho aggiunto un po' di colorante alimentare per avere il colore che mi piaceva... inoltre non erano proprio dure, ma un po' appiccicose estrenamente per cui il risultato non è stato proprio quello sperato (nella scatola si sono un po' attaccati), devo fare una bella ricerca di caramelle!! Alla fine ho provato anche a mettere all'interno le gocce di cioccolato.... buoni anche così!

biscotti vetro_ 006

giovedì 27 novembre 2008

Biscotti glassati con ripieno di nutella

biscotti 001

Li ho preparati in un lontano Natale di 3 anni fa, il mio cucciolo dormiva nella sua culletta e io mi divertivo a pasticciare!! Anche questa ricetta è stata presa da cookaround (sono troppo bravi!!)

Gli ingredienti per la frolla : 250 g. di farina, 120 g. di zucchero, 125 g. di burro, 3 tuorli, 1 pizzico di sale Per la copertura invece occorrono nutella bianca e nutella nera, mentre per glassare 100 g. di cioccolato bianco e 100 g. di cioccolato al latte

Io li avevo preparati soltando nella versione "nera", utilizzando il cioccolato al latte per glassare, ma consiglio di provare anche il cioccolato fondente.

biscotti 006

Iniziamo a preparare la frolla mescolando la farina con lo zucchero e il sale, fate la fontana e mettete al centro il burro morbido e iniziate a mescolare gli ingredienti con la punta delle dita. Unite i tuorli e impastate velocemente.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Passato questo tempo stendete la pasta dello spessore di mezzo centimetro e ritagliate i biscotti della forma che preferite. Cuoceteli in forno caldo a 180° per 10 minuti.

Lasciateli raffreddare e poi spalmateli di Nutella e successivamente glassateli con il cioccolato fuso (io li ho letteramente immersi) e cospargeteli con palline colorate.


biscotti 007

Spiedini di patate

Spiedini di patate_ 016
Questa ricetta l'ho presa tempo fa su cookaround, ed era veramente riuscita alla grande.
La si può utilizzare sia come contorno che come stuzzichino, visto che in un boccone sparisce!!

Occorrono : patate non molto grandi, più o meno della stessa dimensione, un'etto di speck, scamorza affumicata, burro, sale e aromi.

Ho lessato le patate un po' al dente, tagliate a fette spesse circa 6-7 mm. in acqua salata.

Le ho messe sulla placca del forno rivestita con carta forno e sopra ho messo fiocchetti di burro, timo e un filo d'olio e ho cotto in forno a 200° funzione grill per 10 minuti.


Spiedini di patate_ 002
Poi le ho fatte raffreddare e ho composto gli spiedini,


Spiedini di patate_ 015

una fetta di patata, un po' di speck, una fetta di patata, una fettina di scamorza affumicata, una fetta di patata, ancora speck e un'altra fettina di patata (possibilmente la cupoletta per motivi "d'immagine"). Ancora un filo d'olio e le ho rimesse in forno per 20 minuti a 180°.

Ed ecco qua una volta pronte.

Spiedini di patate_ 017

Buonissime!!!!

Naturalmente è possibile variare il formaggio e lo speck con altri a voi più graditi e lo stesso dicasi per gli aromi, io avevo usato il timo, ma va benissimo il rosmarino o quello che più vi piace.
lunedì 17 novembre 2008

Panini alle noci

010
Da qualche tempo la Macchina del Pane è diventata un punto fisso nella vita delle mie amiche di forum che hanno iniziato a preparare delle ricettine che mi fanno proprio gola!!!

Una delle ricette più quotate è il pane alle noci... e pane alle noci qua.. e pane alle noci là.... mamma mia che voglia di pane alle noci!!! E allora non avendo la macchina del pane (non ancora per lo meno...  ) ho recuperato un libro sul pane che davano qualche anno fa con il Corriere della Sera e mi sono improvvisata panettiera..
.
La ricetta è questa: 1 kg di farina tipo 0, 10 gr di malto (o zucchero), 1/2 litro di latte, 50 gr di lievito di birra, 150 gr di gherigli di noci, olio EVO, 20 gr di sale fino.

Ho iniziato triturando un po' grossolanamente i gherigli di noce.

A parte ho setacciato la farina, versata a fontana sulla spianatoia e nella cavità centrale ho unito il latte tiepido con lo zucchero e il lievito e in un angolino il sale. Ho iniziato ad impastare e poi ho aggiunto 3 cucchiai di olio e lavorato per bene. Una volta ottenuto un impasto compatto l'ho steso e ho distribuito sopra le noci... ho continuato a impastare per amalgamarle (che fatica... ogni tanto qualche pezzetto di noce schizzava letteralmente dall'altra parte della cucina!! )

004
Ho fatto una palla, l'ho unta d'olio e lasciata a riposare in una ciotola (anche questa unta d'olio) coperta con pellicola per una buona mezz'ora.

Trascorso questo tempo ho preparato un rotolo e l'ho tagliato in otto pezzetti da cui ho ricavato 8 pagnottelle che ho messo sulla placca del forno coperta di carta forno, le ho spennellate d'olio e, sempre coperte con pellicola da cucina, le ho lasciate a riposare 20 minuti.

005 006

Al termine ho messo la teglia in forno (sul libro specificavano che andava tolta la pellicola.. ) già caldo a 200° per 30 minuti.

008

Buono buono buono, l'ho distribuito a suocero e cognate che han gradito.

E' rimasto morbido per 3 giorni in una scatola di latta. La prossima volta però voglio provare a farne metà dose per ricavare dei piccoli panini (tipo quelli al latte).

L'unica cosa è che a fare il pane ci vuole una gran forza nelle braccia e la macchina del pane è sicuramente un più che valido aiuto per chi ha poco tempo! Però la soddisfazione di fare a mano certe cose è impagabile!!!