lunedì 17 novembre 2008

Panini alle noci

010
Da qualche tempo la Macchina del Pane è diventata un punto fisso nella vita delle mie amiche di forum che hanno iniziato a preparare delle ricettine che mi fanno proprio gola!!!

Una delle ricette più quotate è il pane alle noci... e pane alle noci qua.. e pane alle noci là.... mamma mia che voglia di pane alle noci!!! E allora non avendo la macchina del pane (non ancora per lo meno...  ) ho recuperato un libro sul pane che davano qualche anno fa con il Corriere della Sera e mi sono improvvisata panettiera..
.
La ricetta è questa: 1 kg di farina tipo 0, 10 gr di malto (o zucchero), 1/2 litro di latte, 50 gr di lievito di birra, 150 gr di gherigli di noci, olio EVO, 20 gr di sale fino.

Ho iniziato triturando un po' grossolanamente i gherigli di noce.

A parte ho setacciato la farina, versata a fontana sulla spianatoia e nella cavità centrale ho unito il latte tiepido con lo zucchero e il lievito e in un angolino il sale. Ho iniziato ad impastare e poi ho aggiunto 3 cucchiai di olio e lavorato per bene. Una volta ottenuto un impasto compatto l'ho steso e ho distribuito sopra le noci... ho continuato a impastare per amalgamarle (che fatica... ogni tanto qualche pezzetto di noce schizzava letteralmente dall'altra parte della cucina!! )

004
Ho fatto una palla, l'ho unta d'olio e lasciata a riposare in una ciotola (anche questa unta d'olio) coperta con pellicola per una buona mezz'ora.

Trascorso questo tempo ho preparato un rotolo e l'ho tagliato in otto pezzetti da cui ho ricavato 8 pagnottelle che ho messo sulla placca del forno coperta di carta forno, le ho spennellate d'olio e, sempre coperte con pellicola da cucina, le ho lasciate a riposare 20 minuti.

005 006

Al termine ho messo la teglia in forno (sul libro specificavano che andava tolta la pellicola.. ) già caldo a 200° per 30 minuti.

008

Buono buono buono, l'ho distribuito a suocero e cognate che han gradito.

E' rimasto morbido per 3 giorni in una scatola di latta. La prossima volta però voglio provare a farne metà dose per ricavare dei piccoli panini (tipo quelli al latte).

L'unica cosa è che a fare il pane ci vuole una gran forza nelle braccia e la macchina del pane è sicuramente un più che valido aiuto per chi ha poco tempo! Però la soddisfazione di fare a mano certe cose è impagabile!!!

0 commenti:

Posta un commento