mercoledì 22 ottobre 2008

Palle natalizie tecnica patchwork senza ago

Qualche anno fa ho trovato su un libro questa tecnica per decorare le forme di polistirolo e mi è subito piaciuta. Vedevo in giro palle natalizie decorate e immaginavo fosse una cosa assolutamente difficile da fare, in realtà è molto semplice... più semplice a farlo che a spiegarlo... però ci provo.

Allora... iniziamo dagli ingredienti... ehmmm, sì dall'occorrente!!!

Servono... una pallina in polistirolo della grandezza che preferite, un taglierino, dei pezzi di stoffe con fantasie natalizie, un nastrino di raso e uno spillino. 

Questa è una pallina in polistirolo, non so se si vedono bene, comunque ci sono già disegnate delle linee. Possiamo definirli i "meridiani e i paralleli" della sfera. 



Seguendo queste linee si possono creare dei disegni a vostro piacere. 

Ad esempio per fare la sfera a spicchi si seguirà la linea dei meridiani, per dei cerchi la linea dei paralleli. 
Se iniziamo a tracciare i meridiani e i paralleli formiamo alla fine un reticolo. 
Le linee e i vari punti si possono unire a piacere per creare delle forme geometriche come triangoli, rombi ecc. che poi andranno decorati. Non so se si capisce come l’ho descritto … ma a fare è molto più semplice… 

Una volta deciso il disegno (che per comodità potete ripassare con un pennarello a punta fine per evidenzirlo) si inizia ad incidere con il taglierino le linee delle varie figure che dovremo poi rivestire. 



L'incisione dev'essere un pochino profonda perchè all'interno verrà inserita la stoffa, ma non deve rovinare troppo il polistirolo. 



Copriamo la prima figura... prendiamo un pezzetto di stoffa un pochino più grande della forma che dobbiamo rivestire e pian piano con l'aiuto del taglierino premiamo in corrispondenza della linea di incisione infilando un po' di stoffa. Poi con una forbicina tagliamo la stoffa in eccesso e sempre con il taglierino infiliamo completamente la stoffa nella fessura tirandola (la stoffa) per farla aderire bene al polistirolo.  






Ripetiamo quindi l'operazione per tutte le figure disegnate, alternando le stoffe.  



Alla fine prendete un pezzetto di nastro di raso e incollatelo o fissatelo con un piccolo spillo alla pallina… 




ed eccola pronta da appendere!! 


34 commenti:

  1. Belle...ci devo provare...ciao

    RispondiElimina
  2. belle!!
    ne ho una..me l'ha regalata mia cugina qualche anno fa....
    nn so xchè ma quando guardo questo tipo di palline ho la sensazione di affetto e calore.....:-D
    quando avrò una casa mia...e un mio albero le farò sicuramente..

    RispondiElimina
  3. belle!!
    ne ho una..me l'ha regalata mia cugina qualche anno fa....
    nn so xchè ma quando guardo questo tipo di palline ho la sensazione di affetto e calore.....:-D
    quando avrò una casa mia...e un mio albero le farò sicuramente..

    RispondiElimina
  4. Belle, ma io ricordo un gran male all'indice per spingere la stoffa.

    Passa da me quando puoi, devi ritirare un premio. Abbracci Milena

    RispondiElimina
  5. Belle, ma io ricordo un gran male all'indice per spingere la stoffa.

    Passa da me quando puoi, devi ritirare un premio. Abbracci Milena

    RispondiElimina
  6. Io ci ho provato, l'anno scorso, ma mi è venuta una schifezza!

    RispondiElimina
  7. Ma come una schifezza?
    Non l'ho spiegato molto bene, eh?

    RispondiElimina
  8. Ma come una schifezza?
    Non l'ho spiegato molto bene, eh?

    RispondiElimina
  9. utente anonimo5 novembre 2008 16:38

    visto cosi, sembra semplice... ma poi? quando si prova?
    vedremo, ma se funziona è una gran cosa, mi piace!!!

    RispondiElimina
  10. utente anonimo5 novembre 2008 16:38

    visto cosi, sembra semplice... ma poi? quando si prova?
    vedremo, ma se funziona è una gran cosa, mi piace!!!

    RispondiElimina
  11. ottimo tutorial!ci proverò sicuramente!!
    grazie

    RispondiElimina
  12. ottimo tutorial!ci proverò sicuramente!!
    grazie

    RispondiElimina
  13. Ho provato e' una cosa bellissima ci sono riuscita alla grande, in piu' io ho messo il nastro per coprire lla divisione tra un tessuto e l'altro. Le mie 3 bimbe sono contentissime e vogliono farne altre....BELLO, BELLO, BELLO.....Grazie

    RispondiElimina
  14. Sono contenta che siano riuscite bene!! Io all'inizio pensavo fossero complicatissime ma poi... mi sono divertita un sacco a farle!!
    Un abbraccio alle tue bimbe!! (Tre! Complimenti!!!)

    RispondiElimina
  15. Sono contenta che siano riuscite bene!! Io all'inizio pensavo fossero complicatissime ma poi... mi sono divertita un sacco a farle!!
    Un abbraccio alle tue bimbe!! (Tre! Complimenti!!!)

    RispondiElimina
  16. utente anonimo3 maggio 2009 10:39

    Dovresti curare meglio i particolari, apprezzo l'intenzione ma il risultato non è ancora buono.Ciao Simona

    RispondiElimina
  17. Simona @ Grazie del consiglio, proverò sicuramente a far meglio la prossima volta! Ciao!

    RispondiElimina
  18. utente anonimo30 agosto 2009 16:13

    io ho fatto tutto l'albero di natale con queste palline decorate. E' veramente bello e ti da un senso dicalore durante le feste. Le mie bambine gli piace molto e devo dire che hai ragione tu nel dire che e' assolutamente facile farle ed e' molto bello cambiare stoffe e' disegni.

    RispondiElimina
  19. vedendo quando e' facile decorero' la mia casa con queste palline!brava maestra mari

    RispondiElimina
  20. utente anonimo15 ottobre 2009 17:41

    volevo preparare le palline di natale in polistirolo ma non sapevo come fare. mille grazie. sono della provincia di Salerno.

    RispondiElimina
  21. utente anonimo29 ottobre 2009 19:30

     E' molto bello aver un albero decorato con i propri lavori. Ok per le tue
    palle natalizie,  fanne altre più elaborate con nastri e pizzi, se accetti il consiglio..
         Fernanda

    RispondiElimina
  22. utente anonimo29 ottobre 2009 19:30

     E' molto bello aver un albero decorato con i propri lavori. Ok per le tue
    palle natalizie,  fanne altre più elaborate con nastri e pizzi, se accetti il consiglio..
         Fernanda

    RispondiElimina
  23. utente anonimo3 novembre 2009 14:52

    ciao
    questa pallina è bellissima, ma sapresti insegnarmi anche la tecnica del carciofo?
    grazie mille
    Samy

    RispondiElimina
  24. utente anonimo3 novembre 2009 14:52

    ciao
    questa pallina è bellissima, ma sapresti insegnarmi anche la tecnica del carciofo?
    grazie mille
    Samy

    RispondiElimina
  25. Samy, la tecnica a carciofo io personalmente non l'ho mai provata, però so che quella più semplice consiste nell'utilizzare quadrati di stoffa piegati a metà in modo da ottenere un triangolo, che poi vengono ulteriormente piegati a metà. La base del triangolo è quella che viene fissata tramite spillini alla pallina di polistirolo, man mano si aggiungono gli altri triangolini (conviene partire dal vertice della pallina, scendendo man mano verso la parte centrale del diametro, in modo da nascondere le basi e lasciando evidente la punta dei triangoli). E' un po' difficile da spiegare senza immagini...

    RispondiElimina
  26. utente anonimo9 novembre 2010 23:12

    Bellissime! Grazie alle tue spiegazioni, lo scorso anno ho fatto dei regalini personalizzati alle amiche più care....ne ho fatte di grandi, ma anche di piccine, che ho usato per decorare i pacchetti. Se vuoi, e mi mandi un indirizzo a cui spedirle, ti mando le foto del lavoro...mi sono venute proprio bene. Grazie ancora!
    Roberta

    RispondiElimina
  27. utente anonimo9 novembre 2010 23:12

    Bellissime! Grazie alle tue spiegazioni, lo scorso anno ho fatto dei regalini personalizzati alle amiche più care....ne ho fatte di grandi, ma anche di piccine, che ho usato per decorare i pacchetti. Se vuoi, e mi mandi un indirizzo a cui spedirle, ti mando le foto del lavoro...mi sono venute proprio bene. Grazie ancora!
    Roberta

    RispondiElimina
  28. Copierò di certo la tua tecnica: complimenti!

    RispondiElimina
  29. belle volevo sapere se sai fare quelle palline che sembrano pigne nel senso che hanno tutte punte che sporgono grazie irene4

    RispondiElimina
  30. ciao...ho letto ke sei di milano...sono venuta a vivere da poco qui ankke io e vorrei sapere dove trovi le forme di polisterolo...spero tu mi risponda presto ti lascio la mia e-mail...marika.lovely@libero.it spero tu mi dia una mano...grazie in anticipo

    RispondiElimina
  31. ciao Stefy,qualche giorno fa avevo notato sul tuo blog le bellissime palline in polistirolo (pecorella, renna, angioletto), ma non sono piu in grado di trovarle :(
    potresti mandarmi il link così provo a farle anche io??
    buon Natale a te!

    RispondiElimina
  32. Ecco qui il link... non o trovavo più nemmeno io !!!
    http://mondodistefy.blogspot.com/2008/12/palle-natalizie-polistirolo-e-carta.html

    RispondiElimina
  33. Come si intitola il libro da cui hai preso spunto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Il libro era "Patchwork senza ago" della Fabbri Editore.
      Se a qualcuno può interessare ho aggiornato la pagina con le foto. Mi dispiace che non siano di gran qualità perchè sono quelle che sono riuscita a salvare dalla mia vecchia pagina su splinder.

      Elimina