giovedì 19 marzo 2009

Dolci coccole di ricotta

Ho provato questi biscottini della "solita" Anna Moroni e sono rimasta davvero contenta del risultato, sono semplicissimi da fare, veloci e soprattutto buoni.

Mi piacciono un sacco queste girandoline, sono carinissime anche come idea da regalare in un sacchettino trasparente legato con un nastrino colorato, non vi pare?

Ecco subito la ricetta. Io l'ho realizzata con una piccola modifica nel "ripieno" per terminare i sigari del papà (ne avevo preparato una marea).

Ingredienti : 150 gr di ricotta, 7 cucchiai di latte, 7 cucchiai di olio evo, 300 gr di farina 00 setacciata, 80 gr di zucchero, 1 bustina di lievito

1 albume per spennellare

per il ripieno : 1 bustina di zucchero a velo, 90 gr di mandorle grattugiate, 90 gr di cioccolato fondente grattugiato

Ho impastato la ricotta con il lievito, l'olio, la farina, il latte e lo zucchero e il risultato è simile ad una frolla ma molto più morbido. Si impasta con facilità semplicemente con le mani ed è pronto in un attimo.

Su un foglio di carta forno ho steso l'impasto a formare un rettangolo non molto spesso (circa 4 - 5 mm) e l'ho spennellato con un po' di latte (la ricetta diceva albume leggermente sbattuto ma strano a dirsi non ne avevo nemmeno uno a disposizione!)

Ho poi steso il ripieno che anche qui ho modificato un po', nel senso che ho grattugiato sopra 2 dei sigari al cacao che avevo da finire invece che utilizzare il ripieno della ricetta. Se invece volete seguire le dritte della Moroni mescolate insieme il cioccolato e le mandorle grattugiate con la bustina di zucchero a velo e stendetele sul rettangolo di pasta.

Ho arrotolato aiutata dalla carta forno utilizzando il lato lungo come base, una volta formato un rotolo l'ho tagliato a fettine e le ho disposte un po' distanti sulla placca del forno (crescono di parecchio per cui non mettetele troppo vicine).

Collage di Picnik

Ho infornato per 15-20 minuti (controllate il colore dei biscotti!!) a 170° e lasciato raffreddare.

Ed eccoli pronti!!!

coc8

0 commenti:

Posta un commento