sabato 28 febbraio 2009

Sono tornata!!!!


Finalmente mi hanno restituito il computer!!!!!

Certo che io e mio marito abbiamo una fortuna in queste cose!!! Tremenda!!!

Il mio pc era da un paio di settimane che dava un errore in explorer, poi all'improvviso si è bloccato e lo abbiamo riavviato... ma non partiva più, anzi... si accendeva ma non caricava windows e si riavviava automaticamente... questo per una decina di volte, così alla fine lo abbiamo portato dal dottore... è successa la stessa cosa ad altre 3 persone quella settimana... ma con la consueta fortuna che ci contraddistingue, mentre agli altri si sono cancellati alcuni file che sono stati reintegrati tramite altri pc (almeno il tempo per riavviarlo e salvare il salvabile)... dal nostro sono spariti circa il 60% dei file per cui non è stato possibile ne riavviare ne salvare.... uffffffffffff......

Evvabbene!!! Che devo fare... andiamo avanti che i problemi nel mondo sono altri (però rosico lo stesso!!!)

Intanto ringrazio chi ha partecipato alla raccolta sulla pasta al forno che vorrei lasciare aperta ancora un po' di tempo, che so, fino al 20 marzo, per vedere se c'è qualcun altro che vuole partecipare e poi perchè in giro ho trovato delle ricette bellissime e vorrei fare un po' di "proposte" !! Appena ho un momento aggiungo le ricette e sistemo il post della raccolta.

Voglio poi dire un GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE a tutte le amiche che mi hanno scritto e lasciato commenti in questo periodo, mi ha fatto molto piacere sapere che mi pensavate!!!

Infine ancora grazie di cuore ad Elisa che mi ha donato ben 2 premi!!!



Con calma voglio pensare e curiosare in giro per vedere a chi donarli!!

Per ora invece... vi saluto, che stasera vado a lavorare... e da domani inizio a rompervi con le mie ricettine arretrate!!!

Ciao!!!
domenica 15 febbraio 2009

Non sono sparita...

Il mio pc da qualche giorno è andato dal "dottoe" (come dice mio figlio!!!) perchè in questo periodo di virus intestinali e di influenze poteva rimanerne fuori solo lui? Macchè... un bel virus di quelli che lo costringevano ad accendersi e spegnersi senza pace... e via per un bel chek up!!!

Sono in balia del mio portatile che carica una pagina alla velocità di ben 10 minuti.. per cui faccio fatica a scrivere, leggere e non parliamo del caricare foto... i miei link preferiti poi son tutti salvati sull'altro pc... uff... e ho un po' di ricettine che aspettano di avere un post tutto per loro, perciò speriamo che la prossima settimana Mr Pc possa tornare a casuccia sua!!!

Chiedo scusa a chi ancora non ho risposto, un pochino di pazienza e torno presto tra voi!

Un abbraccio a tutti!!!
mercoledì 11 febbraio 2009

Volete sapere chi ha vinto il mio primo candy???

Una certa signora... che dice che non partecipa mai...

tanto mica vince...

eccerto che non vince!!! Se non partecipa!!!

Perchè se partecipi vinci eccome!!!

............................Vero Betty?????

Ecco qui l'estrazione effettuata con random oggi pomeriggio!!!


True Random Number Service

List Randomizer

There were 16 items in your list. Here they are in random order:
  1. Betty
  2. Veronica
  3. Simona
  4. Fiordilatte
  5. Anna
  6. Valevalalla
  7. Natalia
  8. Anonimo19
  9. Lara
  10. Cristina
  11. Elena
  12. Valeria
  13. Gracias
  14. Aniceancinnamon
  15. Bianca
  16. Alessandratola
Timestamp: 2009-02-11 15:37:39 UTC




Sono proprio felice tesoro!!!

Aspetto il tuo indirizzo per spedirti al più presto il premio!!!

Grazie a tutte per aver partecipato, vi aspetto anche per il prossimo... magari per le 25mila visite!!!

Sono arrivata ultima...

... e ho vinto!!!!

Vi ricordate il blog candy di Elisabetta ???

Bè, ha deciso di premiare anche l'ultima classificata e indovinate un po' chi era???

Massì!!! Proprio io!!! Che fortuna, come si dice... gli ultimi... saranno i primi!!! Alè!!!

Non vedo l'ora di vedere cosa "mi sono meritata" ... e viste le sue creazioni... so già che mi piacerà un sacco!!!
domenica 8 febbraio 2009

Benvenuta Giada!

E' arrivata Giada!!!!

672437jzk9uiy01u

"Alcuni dicono che la felicità bisogna cercarla lontano;
altri dicono che dimora vicino, nella casa;
ma la felicità perfetta è nella culla di un bimbo
nato dall'amore." *

La mia cuginetta ha finalmente partorito!!

Auguroni a mamma e papà e al fratellino!!!

* frase presa qui

E adesso ve lo posso confessare… sto per diventare miliardaria… vincerò presto al superenalotto!!!

Qualche giorno fa ho sognato che mia cugina mi chiamava per dirmi che era nata la bimba… da precisare che lei e il marito non hanno voluto conoscere il sesso prima del parto, per cui non potevo sapere che era una femminuccia!!!

Superpoteri????

Ultimamente mi succede spesso!

Controllo i valori della glicemia ad un paziente e prima che esca il risultato mi viene in mente “150”

… ed esce 150…

Entro nella stanza del medico e mentre sto uscendo mi cade l’occhio sulla spillatrice sul carrello delle visite e mi soffermo a guardarla… esco e la mia collega mi chiede “Ste per piacere, mi porti la spillatrice che sta sul carrello delle visite?”

… magaaaaaaaaariiiii mi venissero in sogno i numeri del superenalottoooooo!!!!

Seeeeeeeeeeee… magariiiiii!!!!

Torta morbida cioccopera

Adoro l'abbinamento pere cioccolato, mia sorella fa un buonissimo plumcake con questi ingredienti!

Volendo provare qualcosa di nuovo... e avendo poco tempo prima di andare al lavoro, l'altro giorno ho cercato sul web qualche ricetta semplice e veloce e ho trovato questa torta morbida pere e cioccolato... modificandola un pochino ne è uscita una torta veramente delicata ma allo stesso tempo "ricca" di sapore...

torta pere_ 002

Ecco la ricetta con le mie modifiche.

Ingredienti : 200 gr di farina, 50 gr di amido di mais, 100 gr di zucchero, 50 ml di olio evo, 1 vasetto di yogurt da 125 ml (io ho usato quello alla vaniglia), 3 uova, 1 bustina di lievito, 4 pere, 50 gr di cioccolato fondente (o più)

Ho montato per 15 minuti le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Con una spatola ho unito l'olio e lo yogurt, poi delicatamente la farina, l'amido di mais e il lievito mescolati e setacciati.

Per ultimo ho unito le pere tagliate a pezzettini e il cioccolato fondente tagliato grossolanamente a pezzetti (con un coltello, l'ho un po' raschiato e un po' tagliuzzato).

Ho messo il composto in una teglia imburrata (burro fuso spennellato) e cosparsa di pane grattugiato e l'ho infornata 170-180° per circa 35-40 minuti controllando la cottura con uno stecchino ed eventualmente coprendo con carta stagnola in caso si sia colorata troppo in superficie.

L'ho decorata con codette cioccolato e arcobaleno (attaccandole con un po' di marmellata di albicocche) e un po' di zucchero a velo.

torta pere_ 005

Mio marito l'ha assaggiata ed è rimasto tutto contento... poi visto che andava a trovare mio suocero ne ho tagliato una bella fetta da portare... e poi un'altra da dare anche all'altra mia cognata... ne è rimasto un quarto che lui guardava pensando sconsolato (solo questo mi è rimasto???)... allora oggi l'ho rifatta in uno stampo da plumcake... è venuta ancora meglio (stavolta ha cotto quasi un'ora perchè rimaneva più alta e c'è voluto più tempo!) ... e quando sono tornata a casa stasera ne aveva spazzolata quasi metà!!!
giovedì 5 febbraio 2009

Torta salata patate e mortadella

ts patate cipolle e avanzi_ 002

Anche questa torta salata nasce dalla necessità di terminare degli "avanzi" del giorno prima.. avevo in casa della ricotta e della mortadella... e questa settimana non avevamo ancora mangiato la nostra torta salata...

Ingredienti : 1 rotolo di pasta sfoglia, 3 uova, 125 gr di ricotta, 2 patate medie, 2 scalogni, 4 fette di mortadella, 100 gr di formaggio (tipo emmenthal), parmigiano, sale, erba cipollina, olio evo

In un padella ho rosolato lo scalogno tagliato sottile e ho poi unito le patate a tocchetti. Ho cotto (aggiungendo poca acqua) fino a che le patate risultavano morbide (ma non diasfatte). Ho lasciato poi raffreddare.

Ho sbattuto le uova con un pizzico di sale, ho unito la ricotta, 2 cucchiai di parmigiano, le patate e scalogni, la mortadella tagliata fine, il formaggio a cubetti, una manciata di erba cipollina (uso quella nei vasetti) e ho mescolato il tutto per renderlo omogeneo.

Ho steso la sfoglia bucherellando il forno con una forchetta ed ho versato e livellato il composto.
Ho trasferito tutto in forno caldo a 200° per circa 40 minuti (appena la sfoglia ha preso un bel colore, ho coperto con stagnola per non farla bruciare).

ts patate cipolle e avanzi_ 003

Torta di mele leggerissima

Cosa c'è di più classico della torta di mele?

La semplicità di questa torta è tale... che al mondo ne esistono almeno 850mila versioni (esagero???), potevo forse esimermi da mostrarvi la versione numero 850mila e uno???

Scherzi a parte... da una cassa di mele e pere regalata... cosa potevo fare oltre a tanta macedonia?

torta leggera di mele_ 001

Sono partita da questa ricetta di cookaround per realizzare una versione ancora più leggera...

Ingredienti : 2 uova, 90 gr di zucchero, 1/2 vasetto di yogurt alla vaniglia, 40 ml di olio, 100 gr di farina, 30 gr di fecola, mezza bustina di lievito, 3 mele (delicius o simili) e granella di zucchero

Ho montato le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composo gonfio e spumoso, ho aggiunto l'olio (io uso l'olio evo, perchè lo compro da un amico di mio marito, ed è così buono che nei dolci non lascia un brutto sapore, nonostante sia tutto naturale!) e il mezzo vasetto di yogurt. Poi ho aggiunto la farina setacciata con il lievito e la fecola.

Ho messo l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata (di solito preferisco il pane grattugiato alla farina, mi sembra che il dolce si attacchi meno).

Ho sbucciato le mele... una mezza mela l'ho tagliata a fette senza però inciderle completamente, in maniera che rimanesse intera (con dei taglietti tipo fette diciamo) e l'ho posizionata in mezzo alla torta, spingendo bene nell'impasto. le altre mele le ho tagliate a fette e disposte a raggiera sempre affondandole in parte nell'impasto.

Ho cosparso di granella di zucchero e infornato a 180° per circa 40 minuti.

Buona e delicata, finita in un momento!

torta leggera di mele_ 005
mercoledì 4 febbraio 2009

Tortelli di Carnevale milanesi e variante alle mele

La mia amica Anna mi ha detto che i tortelli di cui andiamo tanto golose, quelli gonfi e morbidi che ogni anno a Carnevale riempiono le vetrine di panettieri e pasticcerie milanesi... non sono affatto conosciuti nel resto d'Italia, ed in effetti non ricordo di averli mai visti qui in giro.... così mi ha detto che dobbiamo fare un po' di pubblicità a queste dolci delizie!!!




Ho cercato sulle mie riviste una ricetta da proporre e mi sono resa conto che esistono una combinazione incredibile di varianti (in cui a cambiare è il numero delle uova, la presenza o meno di albumi, la quantità di farina, la presenza di liquore, la cottura con latte o con acqua.... ) con lo stesso medesimo risultato!

Ecco allora la "mia" versione.

Ingredienti (per circa 50 tortelli) : 200 ml di acqua, 50 gr di burro, 50 gr di zucchero, 3 uova, 100 gr di farina, 1 bustina di vanillina, mezza mela

Ho portato ad ebollizione in un pentolino l'acqua con il burro a pezzetti, lo zucchero e la vanillina.

Quando l'acqua bolle tologo dal fuoco e aggiungo in un colpo solo tutta la farina mescolando con un cucchiaio di legno per amalgamare bene. Rimetto sul fuoco per una decina di minuti sempre mescolando fino ad ottenere un composto asciutto che si stacca completamente dalle pareti.
Ho lasciato raffreddare in una ciotolina, una volta tiepido ho unito una per volta le uova (non unire il secondo uovo finchè il primo non è completamente amalgamato) e poi ho lasciato riposare per un'oretta circa.

Trascorso questo tempo ho diviso l'impasto in due parti e ho aggiunto ad una metà la mela tagliata a piccoli pezzettini.

Ho messo a scaldare l'olio in cui friggere i tortelli e una volta caldo ho versato l'impasto dosandolo con un cucchiaino (pochi cucchiaini per volta). Ho lasciato gonfiare e dorare, girandoli un paio di volte e li ho poi scolati sulla carta assorbente. Mentre sono ancora caldi li ho passati nello zucchero semolato.



Noi li abbiamo mangiati così, ma si possono benissimo riempire (una volta freddi) con crema pasticcera, con crema al cioccolato, oppure sostituire la mela con dell'uvetta... ma sono buonissimi anche semplici!

Con questa ricetta vorrei partecipare alla raccolta di Carolina