giovedì 27 novembre 2008

Biscotti glassati con ripieno di nutella

biscotti 001

Li ho preparati in un lontano Natale di 3 anni fa, il mio cucciolo dormiva nella sua culletta e io mi divertivo a pasticciare!! Anche questa ricetta è stata presa da cookaround (sono troppo bravi!!)

Gli ingredienti per la frolla : 250 g. di farina, 120 g. di zucchero, 125 g. di burro, 3 tuorli, 1 pizzico di sale Per la copertura invece occorrono nutella bianca e nutella nera, mentre per glassare 100 g. di cioccolato bianco e 100 g. di cioccolato al latte

Io li avevo preparati soltando nella versione "nera", utilizzando il cioccolato al latte per glassare, ma consiglio di provare anche il cioccolato fondente.

biscotti 006

Iniziamo a preparare la frolla mescolando la farina con lo zucchero e il sale, fate la fontana e mettete al centro il burro morbido e iniziate a mescolare gli ingredienti con la punta delle dita. Unite i tuorli e impastate velocemente.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Passato questo tempo stendete la pasta dello spessore di mezzo centimetro e ritagliate i biscotti della forma che preferite. Cuoceteli in forno caldo a 180° per 10 minuti.

Lasciateli raffreddare e poi spalmateli di Nutella e successivamente glassateli con il cioccolato fuso (io li ho letteramente immersi) e cospargeteli con palline colorate.


biscotti 007

Spiedini di patate

Spiedini di patate_ 016
Questa ricetta l'ho presa tempo fa su cookaround, ed era veramente riuscita alla grande.
La si può utilizzare sia come contorno che come stuzzichino, visto che in un boccone sparisce!!

Occorrono : patate non molto grandi, più o meno della stessa dimensione, un'etto di speck, scamorza affumicata, burro, sale e aromi.

Ho lessato le patate un po' al dente, tagliate a fette spesse circa 6-7 mm. in acqua salata.

Le ho messe sulla placca del forno rivestita con carta forno e sopra ho messo fiocchetti di burro, timo e un filo d'olio e ho cotto in forno a 200° funzione grill per 10 minuti.


Spiedini di patate_ 002
Poi le ho fatte raffreddare e ho composto gli spiedini,


Spiedini di patate_ 015

una fetta di patata, un po' di speck, una fetta di patata, una fettina di scamorza affumicata, una fetta di patata, ancora speck e un'altra fettina di patata (possibilmente la cupoletta per motivi "d'immagine"). Ancora un filo d'olio e le ho rimesse in forno per 20 minuti a 180°.

Ed ecco qua una volta pronte.

Spiedini di patate_ 017

Buonissime!!!!

Naturalmente è possibile variare il formaggio e lo speck con altri a voi più graditi e lo stesso dicasi per gli aromi, io avevo usato il timo, ma va benissimo il rosmarino o quello che più vi piace.
lunedì 17 novembre 2008

Panini alle noci

010
Da qualche tempo la Macchina del Pane è diventata un punto fisso nella vita delle mie amiche di forum che hanno iniziato a preparare delle ricettine che mi fanno proprio gola!!!

Una delle ricette più quotate è il pane alle noci... e pane alle noci qua.. e pane alle noci là.... mamma mia che voglia di pane alle noci!!! E allora non avendo la macchina del pane (non ancora per lo meno...  ) ho recuperato un libro sul pane che davano qualche anno fa con il Corriere della Sera e mi sono improvvisata panettiera..
.
La ricetta è questa: 1 kg di farina tipo 0, 10 gr di malto (o zucchero), 1/2 litro di latte, 50 gr di lievito di birra, 150 gr di gherigli di noci, olio EVO, 20 gr di sale fino.

Ho iniziato triturando un po' grossolanamente i gherigli di noce.

A parte ho setacciato la farina, versata a fontana sulla spianatoia e nella cavità centrale ho unito il latte tiepido con lo zucchero e il lievito e in un angolino il sale. Ho iniziato ad impastare e poi ho aggiunto 3 cucchiai di olio e lavorato per bene. Una volta ottenuto un impasto compatto l'ho steso e ho distribuito sopra le noci... ho continuato a impastare per amalgamarle (che fatica... ogni tanto qualche pezzetto di noce schizzava letteralmente dall'altra parte della cucina!! )

004
Ho fatto una palla, l'ho unta d'olio e lasciata a riposare in una ciotola (anche questa unta d'olio) coperta con pellicola per una buona mezz'ora.

Trascorso questo tempo ho preparato un rotolo e l'ho tagliato in otto pezzetti da cui ho ricavato 8 pagnottelle che ho messo sulla placca del forno coperta di carta forno, le ho spennellate d'olio e, sempre coperte con pellicola da cucina, le ho lasciate a riposare 20 minuti.

005 006

Al termine ho messo la teglia in forno (sul libro specificavano che andava tolta la pellicola.. ) già caldo a 200° per 30 minuti.

008

Buono buono buono, l'ho distribuito a suocero e cognate che han gradito.

E' rimasto morbido per 3 giorni in una scatola di latta. La prossima volta però voglio provare a farne metà dose per ricavare dei piccoli panini (tipo quelli al latte).

L'unica cosa è che a fare il pane ci vuole una gran forza nelle braccia e la macchina del pane è sicuramente un più che valido aiuto per chi ha poco tempo! Però la soddisfazione di fare a mano certe cose è impagabile!!!
martedì 11 novembre 2008

Cognomi...


Collegatevi e inserite il vostro cognome...

il responso vi dirà che siete nati per fare...

io sono nata per fare la rappresentante.. mio marito e mio figlio... per vivere di rendita!!!

E MAGARI SULLE MIE SPALLE, VERO??? 

Primo piatto velocissimo!!!

002

Mio figlio ultimamente è proprio tremendino.. prima dice che non vuole mangiare e poi all'improvviso... arriva una supermegafame e devi preparare qualcosa in meno di mezz'ora... e allora...

Metto sul fuoco una pentola d'acqua per cuocere la pasta....

... in un padellino antiaderente con 1 cucchiaio d'olio e uno spicchio d'aglio (che tolgo a fine cottura) metto a cuocere una zucchina lavata, asciugata e tagliata a piccoli cubettini (in meno di 10 minuti è cotta), aggiungo una confezione di wurstel tagliati a fettine (giusto il tempo di scaldarli). Appena la pasta è cotta la rovescio nella padellina, mescolo, aggiungo un paio di cucchiai di parmigiano... ed ecco pronto un pranzettino ultrarapido!

Peccato che non avevo il mais in casa... ci stava bene, che ne dite?

001

Ancora premi!! Grazie Betty!!!

Grazie di cuore alla dolcissima Betty che mi assegna ben 4 premi!!!

Eccoli !!!



Unica regola è quella di fare il copia e incolla e linkare il blog di chi ti ha donato il premio.

Questa volta rigiro a soli 2 blog, ma non perchè non ce ne siano di interessanti.... anzi!!! E' tutto l'opposto ce ne sono troppi e troppo belli, e io purtroppo ho pochissimo tempo a mia disposizione!!!

Quindi oltre a quelli che avevo premiato in precedenza ci tengo a farvi conoscere i blog di ...Marilena e Imma che mi fanno letteralmente sbavare solo guardando e leggendoooooo!!!!!
lunedì 10 novembre 2008

Biscottini al cocco

002
Lo sapevo che la frolla del nuss-rollen di Cosmopolita era una bontà.... così stamattina togli un po' qua, aggiungi un po' la... ci ho fatto dei biscottini DE - LI - ZIO - SI!!!

La ricetta è questa : 200 g di farina, 100 g di farina di cocco, 1 uovo, 100 g di burro ammorbidito, 100 g di zucchero, 2 cucchiaini di lievito per dolci e 2 cucchiai di latte freddo...

Ho impastato tutto nel bimby e ho lasciato riposare per 1 ora, dopo di che ho diviso la pasta a metà e ho ncorporato in una metà 2 cucchiai di cacao amaro.

Ho steso e ho ritagliato i biscotti con gli stampini.

Ho cotto in forno già caldo a 180° per 12 minuti... non vi dico che profumino cocco-loso!!!

001

Triangolini alle carote ripieni di marmellata

Avete carote da consumare? Provate questa ricettina di Anna Moroni (La Prova del Cuoco colpisce ancora!!) che mi è piaciuta davvero un sacco. Questi biscotti si conservano per parecchio nella solita scatola di latta!!

Ingredienti :

per la pasta occorrono 280 g di carote grattugiate, 150 g di burro, 1 uovo, 200 g di zucchero a velo, 400 gr di farina 00, 1 bustina di lievito.

Per il ripieno marmellata (la ricetta prevedeva quella di prugne mischiata a mezzo cucchiaio di succo di limone, io avevo in casa quella di albicocche fatta da mia zia e l'ho usata).
Per dorare 1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte.

Ho montato nel bimby il burro, 1 uovo e lo zucchero a velo, una volta ottenuto un composto spumoso vi ho aggiunto le carote grattugiate (questa operazione l'ho fatta a mano), le ho amalgamate bene e poi ho aggiunto pian piano la farina setacciata con il lievito. Ho impastato a mano e formato una palla che ho poi messo in frigo per circa un'ora.

002
Dopo un'ora ho tirato la pasta un po' sottile e ho ritagliato dei quadrati di circa 10 x 10, ho messo al centro un cucchiaino di marmellata e li ho chiusi a triangolo facendo ben aderire i bordi per non far uscire poi il ripieno durante la cottura in forno. In una ciotolina ho sbattuto il tuorlo d'uovo con 1 cucchiaio di latte e ho spennellato i triangolini. Li ho infornati a forno caldo a 180° circa 12 minuti. Una volta sfornati si spolverizzano con zucchero semolato.

Ed eccoli

Biscotti alle carote e marmellata_ 013


Guardate che bellezza 'sta marmellata

009
Devo dire che sono proprio buoni !!!

Ho provato a farli anche a cornettino, troppo carini!!

016
mercoledì 5 novembre 2008

Nuss-rollen di Cosmopolita

09

Il bello di non abitare più in città è che qui molti (tra vicini e parenti) hanno un proprio orticello (quando non hanno dei veri e propri poderi!!!) e che quando è periodo di raccolto sono sempre pronti a farti qualche "regalo".

Questa volta è toccato alle noci, me ne hanno portato un sacco pieno, ed io a cosa potevo pensare se non ad un dolce?

Ho iniziato come al solito la mia ricerca su internet e sono approdata al blog della bravissima Cosmopolita e a questo meraviglioso Nuss-rollen... un rotolo di pasta frolla (una delle frolle più buone che abbia mai mangiato!!!) ripieno di una "crema" di noci. Il mio assaggiatore ufficiale (il maritino) ne è rimasto letteralmente estasiato!

Partiamo subito con la ricetta:

per la pasta frolla occorrono 300 g di farina, 125 g di zucchero, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 1 uovo, 100 g di Burro.

Per il ripieno invece 150 gr di noci, 100 g di zucchero, vaniglia e 1 albume. Inoltre 1 rosso d'uovo per la spennellatura finale.

Ho impastato la frolla con il bimby aggiungendo qualche cucchiaio di latte freddo all'impasto, che inizialmente non si compattava. Il panetto ottenuto va poi messo a riposare per almeno 1 ora in frigorifero.
02
Intanto ho preparato il ripieno con le noci tritate quasi a farina, lo zucchero, la fialetta di vaniglia e l'albume leggermente sbattuto ottenendo una consistenza cremosa, facilmente spalmabile con il dorso di un cucchiaio. Se necessario potete aggiungere un cucchiaio o due di acqua (cosa che ho fatto).

Trascorsa un'ora ho steso la frolla in un rettangolo, ho spalmato il ripieno sulla pasta e arrotolato il rettangolo su se stesso. Ho messo il rotolo in uno stampo imburrato e infarinato.

04nuss roll_ 05
06

La ricetta prevedeva l'uso di uno stampo a ciambella, che io ho preso...ma "intelligentemente"   ho cambiato il fondo e ho messo quello normale (a mia discolpa posso solo dire che non riuscivo e tutt'ora non riesco a vedere la foto sul blog di Cosmopolita se no mi sarei resa conto dell'errore.. o almeno credo!  ).

Ho spennellato con del rosso d'uovo e un paio di cucchiai di latte la superficie e praticato dei tagli con un coltello in modo da incidere il dolce a raggiera (il taglio deve incidere il primo strato di frolla arrivando al ripieno).A questo punto infornare a forno caldo a 200° per 45/55 minuti (però controllate perchè per il mio forno era un po' troppo e infatti la torta era bella colorita).

07
Alla fine mi è venuta una torta anzichè un rotolo, ma devo dire che era decisamente una bontà anche così.

Avendo una marea di noci... ho fatto doppia dose.  

Con il primo impasto ho preparato questa torta... dal secondo impasto ho ricavato invece 3 tortine più piccole (che ho cotto solo per 25-30 minuti) e che si sono un po' spiaccicate perchè non erano sulla tortiera ma direttamente sulla placca del forno (ma vi assicuro che a vederle sembravano fatte apposta così)...
01
e un rotolo che ho tagliato a fette e ci ho fatto dei biscottini (10 minuti di cottura o anche meno) che mi sono durati morbisissimi qualcosa come 2 settimane!! Solo che di questi ho scordato di fare una foto.
Come dice Cosmopolita nel suo blog il ripieno può essere anche di mandorle o nocciole.
Ho anche cercato sul web il modo migliore per conservare le noci (nel sacco fuori sul balcone non penso potessero durare molto) e ho trovato questa soluzione: metterle in una cassetta di legno mescolandole ogni 2 giorni per farle asciugare, dopo di chè si possono conservare anche per 5 mesi.
sabato 1 novembre 2008

Lo so che Halloween è passato ma....

... questa meraviglia non ve la potete proprio perdere!!!

La mia amica Sarah mi ha mandato queste foto della torta che ha preparato per la festa dei suoi figli, le ho chiesto se potevo metterle sul mio blog perchè secondo me sono da far vedere, mi ha detto si ed eccola qua... è o non è uno SPETTACOLOOOOO????

Foto_172
Foto_173
Meravigliosa!!!

Che ne dite? Questa ragazza ha o no le carte in regola per potersi aprire un'attività di pasticcera? Forza Sarah, buttati, per me sei troppo brava!!!!