mercoledì 24 aprile 2013

Mia figlia e il cavolfiore .. polpettizziamo e tutto è più buono!

Siamo a fine aprile... e dormo ancora con il piumone!!!

Caspita, pensavo proprio di toglierlo la settimana scorsa complice il sole e le belle giornate da manica corta... ed invece da qualche giorno sono tornata alla manica lunga e al raffreddore grrrrrhhh....

Massì, dai, non mi voglio lamentare perchè alla fine non sta piovendo e il sole (anche se l'aria è freddina in alcuni momenti) ci fa compagnia da tanti giorni!

Il mio balcone è in piena produzione... io, la donna dal pollice nero (nelle mie mani non sopravvivono nemmeno le piante grasse... sigh) ... lascio fare tutto a mio marito e osservo in attesa di poter raccogliere i frutti del suo lavoro... hi hi hi..... 

Un paio di settimane fa al mercato abbiamo preso due piantine di pomodori e una di melanzane... da balcone.... ed ora si comincia a vedere qualcosa... non sono carine??


Vi aggiornerò... 

Ma passiamo alla ricetta di oggi... sempre per la mia bimba.. quella che... la verdura puzza.... ma se la verdura è una polpetta allora sì che è buona.... 

La stagione dei cavoli è agli sgoccioli ...  allora cerco di approfittarne finchè posso... a casa li mangio solo io, così ne ho preso uno piccolo e l'ho fatto in insalata....  mi piace semplice, lessato e con un po' d'olio e limone... invece se volessi farne mangiare un po' alla mia peste così non va proprio bene... ma basta polpettizzarlo e tutto diventa perfetto!

POLPETTE CON CAVOLFIORE

Ingredienti : una patata lessata, una zucchina, tre cimette di cavolfiore, pangrattato q.b., un uovo, parmigiano grattugiato

Semplicissimo... grattugio la zucchina sbucciata (mai far vedere il verde sigh... ma come siamo messi!), unisco la patata e il cavolfiore lessati schiacciandoli con una forchetta, un'uovo piccolo sbattuto, tre bei cucchiai di parmigiano e pangrattato quanto basta per addensare il composto.

Preparo le polpette e le passo nel pangrattato, le faccio rosolare in padella con un pochino d'olio (ma andrebbero anche meglio in forno, gratinate con un po' di formaggio) per pochi minuti e via... si mangiano quando si sono un po' raffreddate perchè risultano più compatte.... 


Un pezzo a me, un pezzo a te... con la mia bimba che mi imboccava tagliando ogni polpetta quasi a metà, scherzando perchè mi dava sempre il pezzo più piccolo... alla fine se n'è mangiata quasi una decina... e per lei è un record!!! 


0 commenti:

Posta un commento