martedì 24 marzo 2015

Noci (di cialda) ripiene al cocco e alla crema nocciola

Ovviamente quando al Lidl (benedetto/maledetto Lidl) hanno messo in vendita la cialdiera dei waffel con 3 piastre incluse (waffel, noci e forme varie) mica potevo stare a casa senza far niente... ho costretto il marito ad imbarcarsi di prima mattina ed ho fatto "la spesa" (mi servirebbe una stanza solo per tutte le mie cianfrusaglie di cucina e di craft... per ora sono solo sommersa!!!)

Alla prima occasione ho provato a preparare le noci da farcire, avevo la ricetta del libretto trovato all'interno della cialdiera ed ho inaugurato con quella la mia prima esperienza... beh, non c'è male! A parte le cialde che non sono riuscita a sgraffignare ai miei bimbi (che passavano dalla cucina per un saluto e si riempivano la bocca di cialde appena sfornate!!!) le supersisti sono state rimepite di crema (anche questa presa al Lidl) nocciola e crema al cocco e spolverate di zucchero a velo...



Avevo fatto metà dose e sono durate meno di un attimo!!!

Da rifare, magari provando una ricettina che ho trovato su coquinaria in versione salata!

Per ora vi lascio questa!

NOCI (DI CIALDA)

Ingredienti (questa è la dose intera, io ne ho fatta metà dose) : 125 gr di burro morbido, 250 gr di zucchero, 2 uova (100 gr), 250 gr di farina, 250 ml di acqua calda (a 30°)

Ho montato a spuma il burro con lo zucchero ed ho unito le uova.

Poi mescolando continuamente ho aggiunto, alternandole, la farina e l'acqua a cucchiaiate.

Una volta pronto l'impasto ho acceso la cialdiera con le piastre inserite e leggermente oliate, appena la luce verde si è accesa ho versato circa mezzo cucchiaino di impasto nelle cavità inferiori e chiuso per circa 2-3 minuti (attenzione che bruciano velocemente, bisogna farci un po' la mano per trovare il tempo giusto di cottura e la quantità esatta da versare!)

Una volta pronte e raffreddate ho riempito metà guscio con la crema di nocciole e al cocco e l'ho chiuso con un altro mezzo guscio vuoto. 

Alla fine una bella spolverata di zucchero a velo e dopo un attimo erano già sparite!



0 commenti:

Posta un commento