mercoledì 6 febbraio 2013

E' Carnevale : Nodini profumati alla cannella

E' Carnevale!! Una festa che a dire la verità non è che amo molto.. si salva in corner proprio per i dolci che invece adoro!

Quest'anno la mia piccolina ha già programmato tutto... lei sarà Puccetto Osso (cappuccetto), il fratello sarà i Upo (Lupo), il papà sarà il Ciacciatoe (Cacciatore) e io ovviamente la nonna... mia mamma ha chiesto allora cosa sarà lei visto che il ruolo della nonna è già mio...
a stegaaa (la strega) le ha risposto la piccola peste! E via!!!



Pronti a friggere? Io ho cominciato sabato, la piccolina ha apprezzato alla grande visto che in un attimo si è spazzolata 3 frittelle, il mio grande invece stranamente non aveva nemmeno fame... e infatti covava una bella febbre (uff... quest'inverno che noia)

Ho trovato questa ricetta su un vecchio numero di Più dolci, è veloce, non si sporca troppo ed è una frittura leggera che male non fa!

NODINI ALLA CANNELLA

Ingredienti (le mie modifiche tra parentesi) : 500 gr di farina (io ho usato 250 di 00 e 250 di manitoba), 200 ml  di latte, 80 gr di burro, 30 gr di lievito di birra (io una bustina), 1 uovo, 1 pizzico di sale, 1 puntina di cannella in polvere (un bel cucchiaino pieno)

Olio per friggere e zucchero semolato (io ho usato lo zucchero a velo)

Io ho impastato tutto insieme nella planetaria (la ricetta prevedeva prima lievito sciolto nel latte tiepido da unire alla farina. Poi unire burro morbido, uovo, cannella e sale).

Ho lasciato a lievitare un paio d'ore e poi ho ripreso in mano l'impasto lavorandolo un pochino. 

Ho preparato dei filoncini e li ho annodati per formare appunto un nodo. Come diceva la ricetta ho fatto dei piccoli taglietti con le forbici, non troppo profondi.




Ho fritto in olio ben caldo lasciandoli dorare rigirandoli un paio di volte. 

Ho scolato su carta assorbente e una volta asciutti li ho spolverizzati di zucchero a velo (la ricetta diceva appena scolati di passarli nello zucchero semolato).

Eccoli qua. Buoni, leggeri... ottimi appena fatti.... non durano troppo!




2 commenti:

  1. :-P deliziosi!
    ma non li lasci lievitare una seconda volta? li friggi subito, ho capito bene?
    baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara, senza la seconda lievitazione... anche se tra il prepararli e il friggerli... un poco di lievitazione c'è! Baciotti

      Elimina