venerdì 10 agosto 2012

La frittella che non ti aspetti.... riciclando il pane

Ma guarda un po' chi passa da queste parti... la Stefy del Mondo (abbandonato)  di Stefy ... ebbene sì, ogni tanto faccio un'apparizione anche io, stile fantasma (formaggino... non oso di più) per aggiornare queste pagine.

I mesi volano... il tempo scarseggia (chi ha i bambini piccoli come me sa benissimo di che parlo) e i blog languono... purtroppo in questo periodo non riesco a dare di più. A volte tra il lavoro, la casa, i bambini, il marito, mi chiedo dove sia la MIA vita, dov'è il tempo per i miei interessi, le mie passioni, il mio spazio... prima riuscivo a rubarne un po' la sera, ma ultimamente la stanchezza è tanta che crollo come una pera cotta sul letto!

Stasera faccio uno strappo alla regola e dedico un po' di tempo al mio Mondo!

Dall'orto di mio suocero sono arrivate tante e tante zucchine, buone, dolcissime, io le adoro, i miei bambini un po' meno (moooooolto meno), così nella speranza (illusa) di fargliene mangiare un po', gliele sto propinando in tutte le salse (ma niente eh... come vedono verde vanno in tilt!) 

In compenso io e mio marito ce le siamo divorate queste

PIZZETTE DI PANE E ZUCCHINE



Ingredienti : pane secco (diciamo una ciabatta media), 4 zucchine e 2 carote, 2 o 3 uova, formaggio grattugiato, sale e pepe (quest'ultimo se vi piace), olio evo



Per prima cosa ho messo il pane in una ciotola e l'ho coperto con acqua, una volta che si è ammorbidito l'ho strizzato con le mani e sbriciolato in una ciotola. 

A parte ho stufato con un cucchiaio d'olio le verdure grattugiate con una grattugia a fori grandi.

Ho aggiunto al pane le uova, la verdura ormai fredda, il formaggio grattugiato ottenendo un composto morbido che si potesse prendere a cucchiaiate . Ho regolato di sale.

In una padella antiaderente ho messo un filo (ma un filo filo) d'olio solo all'inizio e una volta caldo vi ho versato a cucchiaiate il composto creando delle pizzettine, una volta rappreso un lato le ho girate con una spatola dal lato opposto e ho finito la cottura. Ho continuato così fino alla fine del composto oliando la padella solo se vedevo che le pizzettine si attaccavano (ma in realtà con la padella nuova o quasi si staccavano benissimo)

Lasciate intiepidire ce le siamo mangiate di gusto!



A presto (spero)!

2 commenti:

  1. Davvero deliziose le proverò quando rientro dalle vacanze!!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere!
      Buone vacanze, un bacio!

      Elimina