lunedì 5 settembre 2011

Bietole, scamorza affumicata e praga.. per una torta!

Buon quasi finita domenica! Trascorsa bene?

Io ho passato una tranquilla mattinata al lavoro (che fosse sempre così la vita di reparto ci metterei la firma fino alla pensione ) e poi pomeriggio a casa con i bambini.. di uscire non ne avevo voglia… troppo caldo e poi l’unico parco decente in zona… apre tra le 19.30 e le 20 …. l’ideale per far scatenare i miei figli prima della nanna  … così dopo la sudata c’è il rientro casa con lotta per fargli una semplice doccia… lotta per la nanna e capricci fino alle 23… ma chi me lo fa fare  ??

Meglio un pomeriggio a casina nostra tra plastilina (o plastichina come dice Gaetano), esercizi di pregrafismo (“Mamma ma una pagina intera è tantissimoooooo” … e io già mi angoscio al pensiero della scuola il prossimo anno… che mi farà passare questo terremoto? ) e merenda con il gelato con Rita che a quasi 18 mesi ha deciso che no… il gelato fragola e limone non va più bene e che è molto meglio la mia coppetta al caffè  !

Insomma… un tipico pomeriggio mamma e figli!

Poi ci siamo tolti anche lo sfizio di fare la pizza … ma chi ce lo fa fare di accendere il forno.. mah!

Però invece della pizza… vi lascio la ricetta di una torta rustica con una verdura semplice ma buona come le bietole, insaporita dal gusto affumicato di scamorza e Praga.


TORTA RUSTICA DI BIETOLE, SCAMORZA AFFUMICATA E PRAGA


Ingredienti : un rotolo di pasta sfoglia o brisee a piacere, un mazzetto di bietole lessate, due uova, un etto di Praga e una scamorzina, parmigiano a piacere, un pizzico di sale


Ho lessato in poca acqua salata le bietole e le ho scolate e tagliate a pezzetti.

Ho steso la sfoglia bucherellando il fondo e vi ho disposto le bietole e pezzetti di scamorza a cubettini.

Ho sbattuto le uova con un pizzico di sale e una spolverata di parmigiano e le ho versate sopra le bietole.



Infine ho disposto le fette di prosciutto e delle striscette di scamorza e infornato a 180° per una mezz’ora fino a formare una bella crosticina dorata.



Era buonissima servita tiepida!

Un abbraccio e una novità…. Se siete amanti della lettura vi invito a fare quattro chiacchiere sul mio nuovo blog
"Il mondo dei libri... di Stefy" dove i libri la fanno da padrone… questa settimana vi voglio raccontare di una storia d’amore meravigliosa… “L'ARTE DI ASCOLTARE I BATTITI DEL CUORE” di Jan-Philipp Sendker

"Tutta la felicità che un uomo poteva desiderare la possedeva già. Amava ed era riamato. Incondizionatamente." .... "Era tutto lì. Così semplice, così complicato."

Vi aspetto!!!

0 commenti:

Posta un commento