venerdì 19 febbraio 2010

Vogliamo portare a tavola una duchessa?

Certo che si... ma che sia una "crostata duchessa"!!

Quando ho visto per la prima volta questa crostata su Cookaround me ne sono innamorata... era bellissima da vedere e poi mi ricordavo bene il sapore delle patate duchessa che avevo preparato tempo fa quando ancora abitavo con i miei genitori!

Allora alla prima occasione l'ho preparata per cena e devo dire che mio marito... che non so perchè si aspettava delle frittelle di patate... dopo l'iniziale delusione... ha concluso dicendo che era davvero buona!! E meno male!!



CROSTATA DUCHESSA

Ingredienti : anche in questo caso... andando un po' ad occhio ho utilizzato 6 patate medie, burro q.b., sale, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 2 uova.

Per il ripieno : 2 zucchine, una confezione di funghi misti surgelati (300 gr), olio evo, uno spicchio d'aglio, una sottiletta, parmigiano grattugiato, burro per la tortiera.

Ho lessato le patate in acqua leggermente salata e le ho poi ridotte in purea con lo schiacciapatate, a questo punto, come per preparare il purè, ho aggiunto un tocchetto di burro e poi una per volta ho unito le 2 uova, il parmigiano grattugiato e regolato di sale.

A parte, in una padella con un filo d'olio evo e uno spicchio d'aglio, ho trifolato le zucchine e aggiunto poi i funghi, lasciandoli andare a fuoco medio fino a cottura. Ho regolato di sale ed eliminato l'aglio.

In una tortiera ben imburrata ho disposto uno strato di circa 1cm e mezzo di purea di patate, poi con una sach a poche e bocchetta a stella.. ho costruito il reticolo della crostata.




Ho poi riempito ogni spazietto con un bel cucchiaio di zucchine e funghi, spolverato di parmigiano e coperto con un pezzettino di sottilettta.

Ho infornato a 180° per una mezz'ora, o fino a doratura... mangiata tiepida è deliziosa.

Poi siccome la dose era abbondante, mi sono dedicata a riempire anche dei pirottini per delle monoporzioni, queste ultime perfette anche per un buffet.



Ovviamente anche in questo caso il ripieno è a proprio gusto... verdure, salsiccia, prosciutto e provola... insomma, spazio alla fantasia, quella che avevo visto su Cookaround era preparata in una teglia rettangolare ed era farcita alternando gusti e colori... bella anche esteticamente!
mercoledì 17 febbraio 2010

Peperoni al tonno.. col cappero!!

Questa ricettina me l'ha data la mia mamma, non sappiamo bene dove l'abbia trovata.. ma sappiamo bene in quali panciotte è finita!!!
E' una ricetta velocissima che può essere gustata sia in versione invernale (basta mangiarla calda) che in versione estiva, (mangiata fredda, magari con una bella insalata).
Con questa ricetta partecipo a "Col cappero!!" la raccolta di ricette di Cristina del blog "Pan per focaccia"



PEPERONI RIPIENI AL TONNO

Ingredienti per 4 persone : 2 peperoni rossi (o come preferite, io adoro quelli gialli), 150 gr di tonno sott'olio, pane raffermo quanto basta, una manciata di capperi, aglio e prezzemolo

Abbiamo arrostito in forno i peperoni per una mezz'ora, lasciati raffreddare in un sacchetto di carta e spelati. Li abbiamo poi tagliati in 4 strisce larghe e lasciati marinare in un po' d'olio, aglio a pezzettini e prezzemolo.

Il ripieno l'abbiamo preparato con 2 scatolette di tonno (sgocciolato), il pane raffermo lasciato ad ammollare in acqua e poi ben strizzato, una manciata di capperi e prezzemolo tritato. Mescolato il tutto abbiamo farcito i peperoni, sopra un filo d'olio ed eccoli pronti.

Io li ho scaldati un po' prima di mangiarli, ma in estate sono ottimi freddi.



martedì 9 febbraio 2010

Polpette di pane farcite

Mi piace un sacco la rubrica di Natalia "una mamma in cucina", che c'è ogni sabato alla Prova del cuoco. Di solito cerco di non perderla perchè ci regala un sacco di idee sfiziose da cucinare per e con i nostri bambini, ma sabato scorso mio figlio ha deciso di fare i capricci proprio in quel momento e non sono riuscita a seguire per bene la ricetta delle polpette di pane.

Ieri sera però, armata di pane avanzato e di poco tempo, mi sono messa a prepararle... un po' con quel che ricordavo, un po' ad occhio e devo dire che le abbiamo gustate davvero perchè sono ottime!

Gli ingredienti sono appunto ad occhio, aspetto che le pubblichi anche sul suo blog "Tempo di cottura" per provare a rifarle alla sua maniera!

POLPETTE DI PANE FARCITE

Ingredienti : pane secco avanzato, un bicchiere di latte (per mettere il pane in ammollo), parmigiano grattugiato, un uovo, sale, prezzemolo, una patata lessata.

Per il ripieno: formaggio molle e insaccati a vostro piacere (io ho utilizzato mortadella e crescenza)

Ho messo in ammollo il pane tagliato a pezzettini con un bel bicchierone di latte. Quando il pane era bello morbido l'ho frullato con la patata e il latte. Ho regolato di sale, aggiunto l'uovo, il prezzemolo, il parmigiano ed ho ricavato un impasto non troppo morbido, della consistenza giusta per ricavare delle polpette.

Ho preparato le polpette prendendo un po' di impasto, schiacciandolo e inserendo al centro un pezzo di crescenza e di mortadella, dando poi la forma rotonda.




Ho lessato velocemente le polpette in acqua bollente (giusto il tempo di compattarle un pochino) e le ho poi disposte in una pirofila, irrorate d'olio evo e passate al forno per una ventina di minuti a 200° (giusto il tempo di dare un po' di colore) mettendo alla fine (gli ultimi 2 minuti) una spolverata di parmigiano grattugiato per avere una bella crosticina.

Eccole qua, qualcuna si è un po' rotta... ma siamo riusciti a spazzolarla ugualmente!!




Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Il pane secco... Non si butta!!" del blog Mangia e Bevi