martedì 7 aprile 2015

Frolla di soli albumi e crostata con crema di ricotta

Mentre ero alla ricerca di nuove idee per riutilizzare gli albumi avanzati, mi sono imbattuta in questa frolla particolare sul blog di Elena, Gnam Gnam. L'ho preparata subito e utilizzata per una crostata ripiena di crema di ricotta. La frolla non risulta friabile come quella normale, ma ci stava proprio bene con questo ripieno cremoso, tanto che in casa se la sono spazzolata in mezza giornata!

L'unica pecca (non della frolla, ma della mia torta) è che avrei dovuto stenderla ancora più sottile... ma via... s'è mangiata lo stesso (ma va?!)



FROLLA SOLO ALBUMI

Ingredienti : 300 g di farina,  100 g di burro freddo a pezzetti,  100 g di zucchero (non risulta dolcissima, per cui volendo si potrebbe anche aumentare leggermente),  100 g di albumi , buccia d'arancia o di limone grattugiata (che io ho sostituito con vaniglia per via del ripieno cioccolatoso della crostata)

Ho lavorato burro e farina per ottenere un composto sabbioso. 

Ho unito albumi, zucchero e vaniglia e impastato velocemente per ottenere un impasto omogeneo.

A riposare nel frigo una mezz'oretta e poi è pronto per farne quel che più vi piace.

Io ho preparato una bella crostata... 


Ho diviso la frolla in due parti e le ho stese con il mattarello.

Con la prima parte ho rivestito il fondo e i bordi di una tortiera un po' alta, ho bucherellato il fondo e versato la crema (io ho utilizzato la nuova Crema di Ricotta Galbani mescolata a mezzo vasetto di crema di nocciole del Lidl marca deluxe ... con i pezzettini di nocciola dentro)

Ho ricoperto prima con una bella manciata di gocce di cioccolato e poi con la restante frolla. Bucherellata anche la superficie, decorata con i pezzetti di frolla rimasti e infornata a 180° per 40 minuti buoni (è rimasta molto molto bianca, volendo ci stava anche qualche minuto di cottura in più)



Una volta raffreddata ho spolverato con abbondante zucchero a velo ed eccola pronta.

0 commenti:

Posta un commento