martedì 23 febbraio 2016

MUFFIN ALLA LIQUIRIZIA

Ciao,finalmente riesco a presentarmi. 

Sono Cristina...la sorella rimasta a Milano.

Mi piace fare i dolci, anche se non sono brava come mia sorella...soprattutto adoro preparare  i muffin.

La mia seconda passione è il punto croce, ma mi piace anche fare lavoretti hand made e adoro lo stile shabby chic.

Per iniziare vi mostro i miei ultimi muffin.








MUFFIN ALLO YOGURT ALLA LIQUIRIZIA

Ingredienti: 250g farina, 1bust di lievito, 100g zucchero, 2 uova, 250g yogurt alla liquirizia, 100ml olio, 50g cioccolato Lindt al latte toffee e liquirizia (difficile da trovare, per lo meno qui a Milano)

Mettere in una terrina tutti gli ingredienti umidi: uova, yogurt e olio e mescolare bene.

Nella seconda terrina mettere gli ingredienti secchi: farina, lievito e zucchero. Mescolare velocemente il tutto.


Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi e amalgamare bene, infine aggiungere il cioccolato a scaglie e mescolare velocemente il tutto.


Versare il composto nei pirottini per 2/3 della loro altezza e cuocere in forno caldo a 180° per 15/20 min. 


Fate sempre la prova stecchino.


lunedì 8 febbraio 2016

Carnevale di chiacchiere, biscotti e pagliacci zuccherosi

Domani si conclude il carnevale qui da noi a Salerno e provincia, festa in grande per i più piccoli, dolci e lasagne anche per noi grandi golosi!!!

Oggi ho provato a fare la ricetta delle chiacchiere della mia amica Ilaria... vi ricordate che sono sempre alla ricerca della ricetta perfetta? Beh, questa davvero non è niente male, chiacchiere leggere, belle bollose e friabili ....




CHIACCHIERE 

500 gr di farina, 2 uova intere e 2 tuorli, 40 gr di burro, 2 cucchiai di zucchero, 2 tazzine di vino bianco e 1 di liquore (grappa o limoncello), buccia grattugiata di un limone

Ho impastato tutto nell'impastatrice, finito di lavorare sulla spianatoia e lasciato riposare l'impasto una mezz'ora abbondante.

Ho preso poi piccoli pezzi di impasto e con la mia fida macchinetta per la sfoglia ho steso l'impasto sottilissimo (scatti 1 - 3 e 6) e l'ho ritagliato con la rondellina!

Il bello di questo impasto è che non si è minimamente rotto, ha tenuto bene nonostante fosse quasi trasparente!

Ho fritto in abbondante olio ben caldo, poche chiacchiere per volta, scolate e lasciate asciugare.

Una volta fredde ... zucchero a velo in abbondanza e via!!!




Con la frolla degli orsetti della volta scorsa ho poi preparato dei biscottini pazzerelli, decorati con cioccolato fuso, codette colorate e smarties.

I miei bimbi invece hanno preparato, al corso di cake design, dei bellissimi pagliacci cake pops 





Non so se avete notato che il nome del blog è cambiato ... beh, la mia sorellina ha deciso di darmi una mano! Le piace cucinare e ricamare e vedrete presto come è brava!!

Il prossimo post... è tutto suo!!

A presto!