giovedì 30 ottobre 2014

Una casa degna di Halloween... ma senza paura!

Ebbene sì... anche io decoro un angolino della casa per la sera di Halloween... per creare un po' di atmosfera... ma senza far paura a nessuno... mi piace che i miei bimbi si divertano e la cosa finisca lì!

L'anno scorso ho trovato delle finte ragnatele... che faranno anche un po' schifo... ma almeno coprono quelle vere che ci sono in casa ;-)  ne metto un paio sulla vetrata che ho all'ingresso, le tiro un po' di qua e un po' di la... ed ecco un angolo da antro della strega... qualche adesivo buffo e qualche ragnetto appeso... e l'atmosfera è fatta! 

(poi con gli effetti speciali per ritoccare le foto di picmonkey è ancora meglio!)




Caramelle, cioccolatini e lecca lecca pronte per i bambini per "dolcetto o scherzetto" .....  mentre noi aspettiamo il dopo cena per mangiarci una fetta di torta!

Torta al cioccolato... farcita con crema rigorosamente al cioccolato... e tanti zuccherini a tema sul bordo... sopra abbiamo formato con la cioccolata fusa occhi e bocca della zucca e intorno codette colorate gialle, rosse e arancio!



Ma se avete fatto dei mini cupcake come me... con una semplice semplice settevasetti al cioccolato... con poca ghiaccia colorata e i soliti zuccherini ... farete anche prima!





mercoledì 29 ottobre 2014

Decoriamo la casa con portalumini... travestiti da mummie, zucche e fantasmi

Per illuminare la vostra festa di Halloween oltre all'immancabile zucca intagliata (che preparerò il giorno prima con i miei bambini) questa idea dei vasetti è davvero fantastica... quest'anno la voglia di creare è arrivata a mia sorella che ovviamente mi ha contagiata!

Riciclando i vasetti della marmellata ha preparato queste decorazioni. Semplicemente ha decorato l'interno del vasetto con occhi e bocca dipinti di nero (potete usare stencil e colori a smalto), una volta asciutto colorare l'interno del vasetto con i colori preferiti... bianco per i fantasmi, arancione o giallo per le zucche... 


quando è tutto ben asciutto basterà inserire un lumino.... e accendere!


Forte vero?

Poi ha preparato le mummie avvolgendo il vasetto con delle garze, bloccandole con della colla.... un paio di occhietti mobili esternamente e l'immancaile lumino all'interno completano il tutto....


accendiamo??? Ecco qua!!!


Io li trovo troppo troppo carini!!! Altro che paura!!! 

E questi li ha fatti mia sorella... 



martedì 28 ottobre 2014

Trick or treat dell'ultimo minuto!

A chi piace fare "Dolcetto o Scherzetto"? 

I miei figli si divertono un sacco... ma mentre uno deve vincere la sua grande timidezza... l'altra parte subito all'attacco! 

L'anno scorso mentre il mio pauroso settenne mi chiedeva di accompagnarlo a bussare a casa della nostra vicina... la mia piccola sfacciata treenne gli ha detto "Vieni con me!" ha suonato alla porta e quando le hanno aperto ha gridato "Dolcetto o scherzetto"? mentre il fratello rimaneva dietro di lei tutto timoroso!!! Mi fanno morire!!!

E quando i dolcetti li vogliono da voi???

Lo scorso anno ero così di fretta, ma così di fretta che per preparare qualche pensierino per i bimbi del mio palazzo ci ho messo la bellezza di 20 minuti .... più in fretta di così!

Avevo in casa dell carta velina di vari colori (in casa mia carta, cartoncino .... e anche cartacce purtoppo... non mancano mai!) e grazie alle idee scovate su pinterest sono riuscita a realizzare dei pensierini simpatici davvero all'ultimo minuto!

Con della carta velina arancione ho preparato delle mini zucche... un ritaglio di carta arancione su cui ho sistemato 5 caramelle/cioccolatini, chiuso semplicemente avvolgendo le caramelle nella carta e arrotolando sulla sommità la carta stessa, lasciando tipo un piccolo picciolo. Un nastrino di carta verde a ricciolo per fare le foglioline stilizzate e chiuso il tutto con una girata di scotch trasparente. Ultrarapido e ultrapulito (che non guasta mai!)



I fantasmini.... ancora più semplici... ho avvolto in un quadrato di carta velina bianca un lecca lecca di quelli rotondi e sopra con un pennarellino ho disegnato occhi e bocca. Qui non è servito nemmeno lo scotch perchè avvolgendo il lecca lecca la carta si fermava da sola (ma per sicurezza potete anche utilizzarlo)

Li ho sistemati in una ciotolina con un tovagliolo arancione ed eccoli pronti! 






lunedì 27 ottobre 2014

Una frolla .... da brivido ....


Ma no, dai.... non è perchè fa particolarmente pietà!!!

Arriva Halloween... questa festa tanto crititcata che in realtà non amo festeggiare più di tanto nemmeno io... sempre convinta che l'esagerazione, in ogni occasione, faccia diventare tutto insopportabile... 

Devo dire, però, che da quando ci sono i bambini, la festa pensata per loro, quindi intesa solo per divertirsi e non per "esagerare" alla fin fine risulta anche simpatica e divertente! Loro sono contenti, possiamo pasticciare e decorare casa ... ma chi ci ferma più?


Questa settimana ci siamo dedicati alle prove dei biscotti...  e devo dire che siamo rimasti soddisfatti! Avevo ordinato, apposta per l'occasione, un set di quattro mini formine a espulsione da Euronova ... fantasma, zucca, casetta e cappello da strega ... ho utilizzato tutto tranne la casa, ma questa settimana li rifacciamo (sono andati a ruba !!!) e provvediamo ad utilizzare anche quella!

La frolla che ho usato è quella proposta dal "re del cioccolato" Ernst Knam in una delle sue trasmissioni ... devo dire che l'ho trovata troppo dolce per i miei gusti, considerando anche che i biscotti sono stati decorati con la ghiaccia (zucchero su zucchero... a chi piace!), però ha un'ottima consistenza e friabilità! La riutilizzerò togliendo una parte dello zucchero.

Questi gli ingredienti : 125 gr di zucchero, 125 gr di burro, 2 gr di sale, 50 gr di uovo (circa uno intero grande), 200 gr di farina (io ne ho usata un po' di più), 2 gr di lievito (che io non ho usato perchè non li volevo gonfi)

Una volta preparato l'impasto e fatto riposare una mezz'ora in frigo ho preparato i biscotti con le formine e li ho cotti per 10-12 minuti a 180 gradi. Una volta raffreddati li ho decorati con la ghiaccia bianca della Decora a cui basta aggiungere un po' d'acqua e il colore che si desidera ed è subito pronta! 

Ed ecco la nostra frolla da brivido! 

lunedì 6 ottobre 2014

Torta di mele con yogurt e marmellata di arance

Questa torta di mele l'ho già proposta un paio di volte qui e qui  in versione cioccolatosa.

La ricetta è quella della mia amica Lolly che è sempre una garanzia di successo!



Questa volta ho modificato un po' la ricetta ma la bontà della torta non è cambiata!

TORTA DI MELE CON YOGURT E MARMELLATA ALLE ARANCE

Ingredienti : 100 ml di olio di semi, 100 gr di zucchero semolato, 250 gr di farina , uno yogurt al limone e un cucchiaio di latte, 3 uova, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito, 1 cucchiaino di sale, la buccia grattugiata di un limone, 3 mele, qualche cucchiaio di marmellata di arance, zucchero di canna un paio di cucchiai.



Ho sbucciato le mele e le ho irrorate con un po' di succo di limone.
Ho imburrato e infarinato una tortiera, ho versato il composto.


Ho lavorato le uova con lo zucchero semolato e un pizzico di sale.
Ho unito la farina mescolata con il lievito e la vanillina, lo yogurt e il latte, la buccia grattugiata del limone.

Ho versato 3 cucchiai sparsi di marmellata di arance e sopra ho disposto le mele a raggiera spingendole leggermente dentro l'impasto.


Ho cotto a 170° circa 40 min e infine, una volta fredda, ho spolverato di zucchero a velo.

Hmmm... non so a voi... ma a me la torta di mele fa sempre gola!!!
La torta più semplice e più gradita che c'è!